martedì 25 febbraio 2020

Trame e opinioni: Bad Hero di Samantha Young (doppia recensione)

Titolo: Bad Hero
Autore: Samantha Young
Casa editrice: Newton Compton Editori
Pag.: 138
Costo: 2,99 ebook, 9,90 cartaceo















Nadia Ray è il volto della televisione mattutina di Boston. Sicura e indipendente, ha chiuso con un passato di cui si vergogna e si sta costruendo con determinazione un futuro scintillante. Tuttavia, quando il suo nuovo capo scopre il suo segreto, comincia a ricattarla: intende infatti sfruttare la popolarità di Nadia per far salire gli ascolti. Per questo vuole che lei lo aiuti a smascherare il più grande scandalo della città. Ed è così che Nadia, cercando di infiltrarsi nel giro degli uomini più ricchi di Boston, conosce l'affascinante Henry Lexington, bello quanto insopportabile. Se vuole davvero portare a termine il suo incarico e lasciarsi definitivamente il passato alle spalle, Nadia dovrà trovare il modo di tenerlo a bada e, soprattutto, ignorare il battito del suo cuore che si fa sempre più insistente...


Dolci


Bad Hero, novella appartenente alla serie “Hero” ha per protagonisti Henry, migliore amico di Caine (primo libro) e Nadia giovane metereologa in un'emmittente TV. La trama, infatti, è incentrata sul loro incontro e l'inizio della loro relazione.
Mi ha fatto piacere tornare nel mondo creato dalla Young e conoscere meglio Henry che già avevo adocchiato nel primo libro. Anche qui mantiene il suo spirito ironico e scanzonato che mi aveva colpito.
Saperne di più di Nadia è stato davvero interessante. Ho apprezzato il suo spirito combattivo anche se avrei denunciato molto prima le molestie che riceveva dal suo capo. Mai, mai, mai aver paura di farlo!
Purtroppo la storia nel suo complesso non mi ha soddisfatta del tutto. Non c'è dramma e può anche andare bene visto che cercavo una lettura rilassante. Però, al contempo, non c'è stato per me un coinvolgimento effettivo con i personaggi. Il tutto è troppo frettoloso e poco approfondito.
Il passato di Nadia è descritto in modo superficiale e non ho mai provato reale paura per lo stalker che la perseguita. Anche la resa dei conti con questo tipo mi ha lasciata parecchio amaro in bocca.
Un libro carino, con un bel potenziale che non è stato sfruttato al meglio.


Floriana


Quando ho visto l'uscita della novella legata al primo libro Hero, ho subito proposto la lettura  contemporanea a Dolci, e anche questa volta vedo che le nostre opinioni non si allontanano molto.
In Bed Hero protagonisti sono Nadia, una giovane meteorologa che lavora presso uno studio televisivo, ed Henry, un uomo che oltre a essere affascinante e ricco, è anche uno degli scapoli più ambiti di Boston.
L'incontro tra i due non è certo dei migliori, potremmo dire che è per lo più uno scontro, ma risolto "l'nghippo", scoppia subito una forte attrazione...
Ora capisco che stiamo parlando di una novella, anche se sono sempre duecento pagine, ma avrei preferito uno sviluppo un po' più rallentato, ho visto una corsa, non si è posto un punto dove focalizzare per bene la storia, e anche il segreto di Nadia non è sviluppato al meglio, non ho mai provato quella sensazione di apprensione, tipica dei ricatti, dei momenti di suspense. 
Pur essendo un bel libro, scritto bene, perché la Young mi piace, ha uno stile che mi cattura, avrei preferito qualcosa di più.

Ringrazio la CE, Newton Compton Editori per la copia offerta!!!

Non so se sono previsti nuovi libri, al momento siamo fermi a due.
La serie Hero:

#1 Hero - recensione
#1,5 Bad Hero






2 commenti:

  1. Abbiamo avuto più o meno le stesse impressioni

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti, mi aspettavo qualcosa di più impegnativo invece...

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...