lunedì 19 novembre 2018

Trame e opinioni: Sipario veneziano di Maria Luisa Minarelli

Titolo: Sipario veneziano
Autore: Maria Luisa Minarelli
Casa editrice: Amazon Publishing
Pag.: 284
Costo: 5,99 cartaceo
















La terza indagine di Marco Pisani, avogadore a Venezia.
La vigilia dell’Ascensione del 1753 il teatro San Giovanni Grisostomo di Venezia ospita la prima dell’opera del celebre compositore Matteo Velluti. A esibirsi saranno, tra gli altri, l’evirato cantore Lorenzo Baffo, detto il Muranello, e la bella Angela Fusetti. Dietro le quinte però c’è grande agitazione: Momo, il factotum gobbo del teatro, è scomparso. E quando Marco Pisani, che assiste allo spettacolo insieme all’amico dottor Valentini e a Daniele Zen, si reca a casa di Momo, lo trova a terra, esanime. Potrebbe essere morte naturale, ma qualcosa non convince l’avogadore e i suoi amici. Prima di tutto, Momo non era malformato come tutti credevano: la sua finta gobba, munita di cinghie, giace infatti su una sedia. Sarà l’autopsia a rivelare che l’ambiguo factotum è morto avvelenato. E non solo. Momo era anche castrato.
In una Venezia in piena festa della Sensa, tra palcoscenici e costumi fastosi, sedicenti maghi e alchimisti, donne di malaffare, soprani, sopranisti e musicisti, Marco Pisani si trova coinvolto in un’indagine complessa, in un rebus apparentemente senza soluzione, che dalla sua città bella e decadente lo porterà a cavalcare fino a Bologna, per una soluzione inaspettata che si trasformerà in un atto di giustizia.



Terzo romanzo della serie Veneziano, devo dire meno coinvolgente degli altri.
Questa volta le indagini dell'avogatore Marco Pisani non sono state così intriganti come speravo, le peripezie di Momo, i segreti che nasconde e che coinvolgono molteplici personaggi, la sua morte così misteriosa, seppur raccontata come pochi non è riuscita ad avvolgermi in quella tipica spirale che vede e rende la lettura incalzante e avvincente.
Venezia resta la protagonista assoluta di questa serie, con i suoi vicoli, i suoi canali, le sue calle, tutto è descritto con minuziosa dovizia, e questo a me piace tanto, perché aiuta l'immaginazione di un tempo oramai passato. 
Cosa mi è mancato... beh, la figura femminile della fidanzata di Marco, Chiara, con le sue doti particolari è stata spesso coinvolta nelle vicende e nelle ricerche del colpevole, qui c'è, ma non ha assunto quel carattere che invece ho ritrovato nei precedenti libri.
Anche se la storia in sé, è molto intrigante, a volte l'ho trovata un po' confusionaria, forse perché i segreti che Momo si è portato nella tomba, non sono pochi.
Pensavo che la serie con questo terzo episodio sarebbe terminata, avrei visto finalmente il coronamento del sogno di Marco e Chiara, nonché quello di Davide e Costanza, infatti mi sarebbe piaciuto avere una specie di cammeo sulla loro storia. E' vero che, questa serie non è un romance, ma un insieme di generi che vanno dal thriller al suspense, ambientata in una Venezia che vive un periodo di decadenza, ma che non nasconde il fasto delle serate in palazzi di famiglie altisonanti, avrei voluto una spinta in più...
Parere come sempre solo puramente soggettivo, che non vuole togliere nulla alla storia, alle descrizioni, sempre raccontate con divizia di particolari da parte dell'autrice.
E' passato un po' di tempo, tra la lettura dei precedenti e questo romanzo, in questo frangente, è uscito un quarto episodio, Crociata veneziana, che vede il protagonista Marco Pisani alle prese con una nuova indagine, ma questa volta l'orizzonte non è quello veneziano, ma romano. Quindi un nuovo scenario si profila... in questa estate calda ma fortunatamente non molto afosa, non vi garantisco se sarà tra le mie letture estive, visto che ho deciso di leggere in questo periodo soprattutto libri che ho lasciato in libreria da molto, troppo tempo e hanno preso decisamente troppa polvere in attesa di essere letti...


La serie Veneziano è composta da:

#1 Scarlatto veneziano - recensione
#2 Oro veneziano - recensione
#3 Sipario veneziano
#4 Crociata veneziana




Floriana

domenica 18 novembre 2018

Rubriche: Le uscite della settimana #3

Buondì, pronti per le nuove uscite della settimana? C'è qualcosa che vi interessa?


TRAMA: Tre giovani ladri un po’ pasticcioni – Shōta, Kōhei e Atsuya – hanno appena svaligiato una casa in una cittadina di campagna quando vengono lasciati a piedi dall’auto con cui sarebbero dovuti scappare. Decidono di nascondersi in un vecchio negozietto che sembra abbandonato, l’Emporio Namiya. Nel cuore della notte, però, succede qualcosa di strano: una lettera viene infilata sotto la serranda abbassata dell’Emporio. È una richiesta di aiuto, indirizzata all’anziano proprietario del negozio, che anni addietro era diventato celebre perché dispensava massime di saggezza e consigli di vita a chiunque gli chiedesse una mano. I tre decidono di fare le sue veci e depositano una risposta scritta fuori dalla porta. Pensando di aver risolto la questione, tornano a discutere della fuga all’alba, ma dopo qualche istante giunge la replica, e questa volta capiscono che incredibilmente quelle lettere sono inviate da qualcuno che vive nel 1980, più di trent’anni indietro rispetto al loro presente.  Da quel momento, le lettere di aiuto si moltiplicano, inviate da nuovi mittenti, ognuno con i propri problemi. Coinvolti in quella bizzarra macchina del tempo, i tre ladri decideranno di prestare il proprio aiuto a tutti quelli che lo richiedono, provando con le loro risposte a cambiare, in meglio, il passato.
KEIGO HIGASHINO, Sperling & Kupfer, Euro 18,50, pg. 350
USCITA 20 NOVEMBRE 2018




TRAMA: Il fratello di Angel, Isaac, è tornato a casa, e i due cominciano a compiere lenti e imbarazzati tentativi per riavvicinarsi. Imparare a essere un fratello anziché una figura paterna, costringe Angel a correggere i propri comportamenti, ma Isaac rimane ancora un mistero. È stato semplicemente entrare nell'età adulta che ha allontanato Isaac da un Angel troppo protettivo, o forse il ragazzo porta con sé un segreto che impedisce loro di essere finalmente una vera famiglia? Daniel Macavoy, il nuovo apprendista di Angel, è diviso tra il suo legame con il negromante e le avide macchinazioni di suo padre. Trattandosi di un apprendista traumatizzato, con pericolosi buchi nella propria educazione magica, salvarlo potrebbe rivelarsi più difficile di quanto Angel pensava all'inizio, specialmente se il problema più grosso non è la vendetta, ma il senso di colpa. L'unico sole nella sua vita è Simeon, vampiro Anziano dell'unico Clan di vampiri di Boston. Vecchio di quattrocento anni e seducente come il peccato, Simeon è un guerriero e un saggio, paziente e astuto. La forza che Angel trae dalla sua devozione è immensa e il legame di compagni appena nato è saldo e sincero. Ma la fonte di magia nera che anima il signore dei non-morti, mette Angel nel bel mezzo di una battaglia per il potere tra il controllo su se stesso, il suo amante e la sua famiglia. In tutto questo, Angel è tormentato dalle attenzioni indesiderate di un mezzo-troll, le avventure di un drago in città, e un assassino che ha deciso di infestare i sobborghi e i vicoli notturni di Boston.
SJ HIMES, Quixote Edizioni, Euro 3,99 ebook, pg. 307
                                                                  USCITA 19 NOVEMBRE 2018


TRAMA: In questa rivisitazione moderna di Hansel e Gretel, Griselda e Holden, tredicenni in affido, scappano dal loro rapitore dopo tre anni di prigionia brutale, e provano ad attraversare il fiume Shenandoah a piedi. Purtroppo, lei riesce a mettersi in salvo, mentre lui viene lasciato indietro. Dieci anni dopo, il fidanzato di Griselda la trascina in un fight club e il suo mondo viene capovolto quando vede Holden salire sul ring. Sebbene la connessione tra di loro sia potente, i due sono separati da un amaro rimpianto, una rabbia sepolta e da un groviglio di ferite fisiche ed emotive, tanto pericolosi quanto le acque dello Shenandoah. Never Let You Go è una storia di paura e speranza, sconfitta e sopravvivenza, e su due persone distrutte nel profondo, che scoprono che l’amore è l’unico sentimento che li può rendere di nuovo completi.
KATY REGNERY, Quixote Edizioni, Euro 4,99 ebook, pg. 653
USCITA 21 NOVEMBRE 2018





TRAMA: A volte il lieto fine arriva un po' per volta. Per Olivia, sposare finalmente Cash è stato il primo passo nell'impresa di far diventare il suo sogno realtà. Il secondo passo, ovviamente, sarebbe stato quello di avere un bambino, ma con il Natale di mezzo arriveranno imprevisti che i due freschi sposini non avrebbero mai potuto immaginare. Perché la felicità non si può pianificare con il calendario.
M. Leighton, Newton Compton, Euro 0,49 ebook, pg.42
USCITA 19 NOVEMBRE 2018












TRAMA: Dopo le due settimane di “vacanza lavoro”, Jayden e Frankie sono tornati a New York e alla loro vita di tutti i giorni: Jayden si divide tra interviste in tv, prove in vista del tour e… proposte di convivenza, mentre Frankie, anche se è fuori allenamento, ricomincia a suonare e cerca con tutte le forze di prendere tempo su più fronti. Per quanto riguarda il fronte “Jayden”, non può far altro che cedere. Non parla però con sua madre da mesi e col passare dei giorni è sempre più difficile tentare di instaurare di nuovo un rapporto con lei. Cosa che invece le viene quasi naturale fare con suo padre. Ma la cerimonia dei Grammy incombe e anche la partenza per Los Angeles. È tutto organizzato: albergo, abiti, pre-party e red carpet… quando un articolo su un giornale fa infuriare Jayden come mai nella sua vita. E questo articolo riguarda proprio la sua cara Frankie.
L’incomprensione è tale da far scoppiare una lite furibonda che si conclude con un bacio e una fuga verso una meta ignota a Frankie, ma non a Jayden che ha in serbo per lei una sorpresa di San Valentino. E non è l’unica sorpresa che li aspetta, perché i segreti li seguono ovunque e sanno sempre dove trovarli…
TANIA PAXIA, Newton Compton, Euro 1,99 ebook, pg, 290
USCITA 19 NOVEMBRE 2018
TRAMA: Billy Moore era andato in Thailandia per sfuggire a un presente di tossicodipendenza e alcolismo. Ma, proprio mentre stava riuscendo a disintossicarsi, non resiste e prova la potentissima yaba, detta anche la droga della pazzia, una metanfetamina dagli effetti devastanti. La vita di Moore ritorna in breve quella di prima: in bilico tra dipendenza e criminalità, si guadagna da vivere con combattimenti di boxe illegali, fino a quando non viene arrestato e imprigionato a Klong Prem, un luogo in cui la vita non ha più alcun valore. Il giovane inglese si trova così a dover fronteggiare un ambiente ostile, in cui le uniche regole sono quelle senza pietà delle bande di carcerati thailandesi, dove la violenza è il solo linguaggio. Billy, allora, forte del suo passato di pugile, si mette di impegno per imparare la disciplina del Muay Thai, l'arte del combattimento thailandese. Dopo tre lunghi anni, la sua forza e determinazione, e un po' di fortuna, gli varranno una seconda, insperata, possibilità.
BILLY MOORE, Newton Compton, Euro 9,90 cartaceo, 5,99 ebook, pg. 288
USCITA 22 NOVEMBRE 2018


TRAMA: Genova, 1501. Martino Durante è fuggito da Milano con la speranza di imbarcarsi per il Nuovo Mondo. Insieme a lui ci sono il figlio di due anni e suo fratello Niccolò. Mentre si trovano in città, i tre sono attaccati a sorpresa: sulle tracce di Martino c'è un nobile milanese, Goffredo Landriani, che non solo è in cerca di vendetta per quanto accaduto a Milano, ma che vuole mettere le mani su Niccolò, l'unica persona in grado di leggere un manoscritto in codice, fondamentale per i suoi piani di potere. Intanto, a Venezia, un forestiero sbarca nella laguna: si tratta di Sofia, mercenaria al soldo di Landriani, cui è stato assegnato il compito di recuperare un'antica pergamena. La Serenissima però vive nel terrore, perché da tempo si verificano degli inspiegabili incidenti che portano al crollo di numerosi palazzi. Per portare a termine la propria missione, Sofia dovrà scoprire chi si cela dietro a un complotto che sta mettendo in pericolo la sopravvivenza della Repubblica. Il premio che l'aspetta è la testa di Martino Durante, l'uomo che a Milano l'ha sfigurata e le ha rovinato la vita per sempre.
MATTEO DI GIULIO, Newton Compton, Euro 12,00 cartaceo, 2,99 ebook, pg. 384
USCITA 22 NOVEMBRE 2018
TRAMA: Cat ha ventisei anni ed è diventata una detective. Per riuscirci ha dovuto fare i conti con il suo passato, anche se non ha sconfitto tutti i fantasmi che la tormentano. Quando viene incaricata di recarsi su una scena del crimine non troppo distante dal pub di suo padre, non ha idea di quello che la aspetta. Il corpo è quello di Alice Lapaine, una giovane casalinga, e presenta segni di strangolamento. I sospetti si concentrano subito sul marito di Alice, fino a che Cat non riceve una misteriosa telefonata che collega la vittima a Maryanne Doyle, un'adolescente scomparsa diciotto anni prima. La chiamata riapre antiche ferite per Cat: lei e la sua famiglia incontrarono Maryanne durante una vacanza, poco prima che sparisse. Anche se Cat era ancora una bambina, ricorda perfettamente che suo padre mentì durante gli interrogatori, quando negò di aver mai avuto a che fare con la ragazza. Potrebbe essere coinvolto nell'omicidio? Determinata a scoprire la verità, Cat si lancia in un'indagine che potrebbe riportare a galla antiche ferite.
CAZ FREAR, Newton Compton, Euro 12,00 cartaceo, 2,99 ebook, pg. 352
USCITA 22 NOVEMBRE 2018

TRAMA: Percy è un cagnolino che non ha più una casa. È stato abbandonato in un rifugio per animali durante una gelida notte di inverno. Quando, attraverso le grate della gabbia, i suoi occhi incontrano per la prima volta quelli di Gail, capisce che sarebbe in grado di fare qualunque cosa per renderla felice. E il desiderio di trovare una nuova famiglia che gli voglia bene per sempre comincia a sembrargli realizzabile. Gail spera che l'adorabile carlino che ha appena adottato possa essere il miracolo natalizio di cui la sua famiglia ha disperatamente bisogno. Sua figlia Jenny, infatti, entra ed esce dall'ospedale da quando si è ammalata di cuore. E le cose con suo marito Simon sono sempre più complicate. Determinato a rimettere insieme i pezzi della famiglia, Percy farà tutto ciò che è in suo potere per regalare un po' di serenità a Gail, Jenny e Simon. E un simpatico gruppo di amici a quattro zampe sarà un alleato preziosissimo per il carlino dal cuore grande che conquisterà tutti.
FIONA HARRISON, Newtoon Compton, Euro 10,00 cartaceo, 4,99 ebook, pg. 288
USCITA 22 NOVEMBRE 2018


TRAMA: Dicembre 1940. Tutto ciò che Audrey Barton desidera è vedere la famiglia riunita per Natale. Ma la guerra sta per cambiare ogni cosa. La pasticceria della famiglia Barton ha rappresentato il cuore della cittadina di Bournemouth per generazioni. Audrey e Charlie Barton non sono mai stati ricchi, ma il loro forno ha impreziosito le vite di tutti i concittadini per anni, con il profumo delizioso dei dolci appena sfornati e dello zucchero a velo. Allo scoppio della guerra, neanche la pasticceria riesce a tenere lontani i problemi. Il fratello di Audrey, William, è chiamato al fronte e la sua fidanzata Elsie ha paura di perderlo ancora prima che la loro vita insieme abbia avuto inizio. Audrey offre ospitalità anche a Lily, la sua sorellastra, che si trasferisce da lei in fretta e furia, con un terribile segreto. Quando una misteriosa bambina arriva in città, sola, silenziosa e in cerca di protezione, per Audrey sarà ancora una volta il momento di rimboccarsi le maniche. I suoi sforzi per tenere viva la speranza nei tempi oscuri della guerra riusciranno a salvare la magia del Natale?
AMY BARTLEY, Newton Compton, Euro 10,00 cartaceo, 4,99 ebook, pg. 288
USCITA 22 NOVEMBRE 2018
TRAMA: Keatyn si è lasciata alle spalle la sua vita perfetta fatta di feste in spiaggia, un sacco di amici e una madre famosa per trasferirsi in una nuova scuola. Sfortunatamente, però, non è stata una sua scelta. Dopo che lo stalker di sua madre ha tentato di rapirla, infatti, è stata costretta ad allontanarsi per essere al sicuro: nessuno sa dove si trova e probabilmente non vedrà più i suoi amici. Ma in tutta questa storia c'è almeno un lato positivo: può iniziare tutto da capo. Dimenticare ciò che l'ha fatta soffrire per concentrarsi sulla sua nuova vita nella prestigiosa scuola a cui è stata iscritta. E, ovviamente, anche sui ragazzi. Ma Keatyn si accorgerà ben presto che riuscire a mantenere il segreto sul suo passato è più difficile di quanto credesse. Specialmente perché la sua bellezza non è passata inosservata e c'è più di un pretendente a contendersi il suo cuore. Riuscirà a gestire la situazione o si troverà a dover ricominciare ancora una volta da zero.
JILLIAN DODD, Newton Compton, Euro 10,00 cartaceo, 4,99 ebook, pg. 416
USCITA 33 NOVEMBRE 2018



TRAMA: I matrimoni diventano un affare di Stato quando a sposarsi è un erede al trono o una principessa. Per chi porta un nome importante, non è proprio possibile vivere lo scambio delle promesse nuziali come una questione privata, senza ritrovarsi al centro dell'attenzione mediatica. Ma è sempre stato così nel corso dei secoli? Anche i reali amano e hanno passioni tormentate. C'è chi ha avuto relazioni extraconiugali, chi non vedeva l'ora di sbarazzarsi del coniuge e chi ha lottato contro l'etichetta pur di convolare a nozze con la persona amata. Da Cesare e Cleopatra a Napoleone e Giuseppina, da Maria Antonietta a Sissi, da Wallis Simpson fino William e Kate, passando attraverso le vicende dei reali di tutta Europa, questo libro mette sotto la lente di ingrandimento i "sangue blu" più famosi nella storia nel loro lieto giorno, senza risparmiare dettagli, episodi poco conosciuti e aneddoti imbarazzanti. Perché non è tutto oro quel che luccica... anche quando si tratta di una corona!
CINZIA GIORGIO, Newton Compton, Euro 12,90 cartaceo, 5,99 ebook, pg. 336
USCITA 22 NOVEMBRE 2018


TRAMA: È una fredda sera di metà dicembre quando alla Radici & Figli, azienda di arte sacra, divampa un incendio. I resti di un cadavere carbonizzato e una misteriosa scritta in arabo sono gli elementi con cui l’ispettore Jules Rosset si ritrova a fare i conti. Come se non bastasse, Alma ha altri pensieri per la testa. Per fortuna il Natale si avvicina e Rosset può approfittarne per riappropriarsi della sua collaboratrice più preziosa insinuandosi nelle pieghe più imprevedibili di questa misteriosa vicenda. A mali estremi, estremi rimedi.
VALERIA CORCIOLANI, Amazon Publishing, Euro 9,99 cartaceo, 4,99 ebook, 0,00 kindle unlimated, pg. 324
USCITA 20 NOVEMBRE 2018













TRAMA: "Se veramente un giorno riusciremo a sapere quale opinione hanno di noi gli animali, sono certo che non ci resterà da fare altro che sparire dalla faccia del pianeta, sconvolti dalla vergogna. Sempre che, tra cinquant'anni, gli uomini saranno ancora in grado di provare questo sentimento. Io, fortunatamente, non ci sarò. Ma vorrei che qualche mio pronipote consegnasse agli animali una copia di questo libretto perché di me, e di moltissimi altri come me, possano avere un'opinione sia pure leggermente diversa". (Andrea Camiller). Lo zoo personale di Andrea Camilleri è fatto di animali e di storie che entreranno nella nostra vita per sempre. Sono ritratti en plein air: impossibile leggerli e vederli senza sentire dentro qualcosa di fortissimo, perché sono pieni di affetto, confondono il confine tra la coscienza umana e quella degli animali e sono sempre a favore di questi ultimi, nel senso di un'armonia della vita solo nel rispetto di tutte le specie viventi. Cani, gatti, cardellini, ma anche volpi, serpenti e tigri sono descritti come portatori di uno spirito ricco di amore e di intelligenza, molto più complesso e profondo di quanto pensiamo: una 'magaria' inesauribile. Ciascuno di loro sembra comprendere la logica degli uomini, che di volta in volta sfrutta a suo favore o prova a sconfiggere con varie strategie, sempre vincenti: dalla dignità dei tacchini al canto riconoscente di un cardellino, dall'astuzia di un lepro alla commovente compostezza di un gatto innamorato, dalla mite bellezza di una capra alla puntualità discreta di un serpente. Allo stesso tempo Camilleri ci ricorda che forse il mondo è diventato troppo brutto perché la bellezza degli animali abbia diritto a esistere. Ogni storia ci lascia con la consapevolezza dolceamara di tutto quello che rischiamo di perdere, ma anche con la quieta fiducia che sia ancora possibile un mondo in cui convivere e rispettarsi, con l'ausilio di un po' di buon senso e di umorismo, un mondo meno prepotente e più meritevole di bellezza. Quella che Paolo Canevari con la grazia e la leggerezza dei suoi animali ha fissato sulla carta, anche lui, per sempre. Età di lettura: da 9 anni.
ANDREA CAMILLERI, Salani Editore, Euro 15,90, pg. 196
USCITA 19 NOVEMBRE 2018

























sabato 17 novembre 2018

Trame e opinioni: D'amore e baccalà di Alessio Romano

Titolo: D'amore e baccalà
Autore: Alessio Romano
Casa editrice: EDT
Pag.: 162
Costo: 8,90 cartaceo
















Trama

«Raccontami quello che sai sul Fado...» «Il Fado è il tentativo riuscito di trovare una perfetta alchimia tra poesia e musica. Ma in una tasca è anche connesso con il cibo: è l'ultimo senso, il suono, che rende perfetta la percezione di un piatto che ha già sapore, odore, aspetto ed è caldo o freddo, ma non emette alcun rumore. E poi c'è il sentimento. Un bravo fadista canta e suona sempre come se quella fosse l'ultima canzone della sua vita.» «Che bello.» «Sempre che stasera riusciremo a godercelo», mi dice Beatriz indicando il gruppo di ragazze greche che stanno ordinando un'altra bottiglia di vino. «Possibile che voi turisti dobbiate Essere sempre ubriachi e molesti?» «Ehi! io che centro?»


Una breve storia che racconta l'avventura/disavventura del protagonista che cade dal tram 28 mentre cerca di stare sul predellino del mezzo (come dice l'autore, simile a Fantozzi) e che poi, dopo un violento scossone, si trova sbalzato a terra con un bernoccolo non indifferente. Questa caduta provoca in Alessio momenti di lucidità e momenti di allucinazioni. Lui è innamorato di Lisbona e nel suo girovagare incontra persone che lo porteranno a conoscere certe particolarità che gli faranno piacere ancora di più questa città meravigliosa, e gli faranno conoscere anche una ragazza, Beatriz, all'inizio molto spigolosa, ma poi anche molto tenera.
Un libro diverso che ha una certa attrattiva e che fa vedere, con gli occhi incantati di Romano, una città che non tutti conoscono e che fa venire il desiderio di andare a visitarla.



venerdì 16 novembre 2018

Trame e opinioni: Shake my colors. Insieme oltre la notte di Silvia Montemurro

Titolo: Shake my colors. Insieme oltre la notte
Autore: Silvia Montemurro
Casa editrice: Sperling & Kupfer
Pag.: 276
Costo: 16,90
















Per Laura, Paolo, Prisca, è l'ultimo anno delle superiori. Si avvicinano scelte importanti e il futuro si affaccia nelle loro vite con maggiore urgenza. Laura sta finalmente con Geo, e il loro rapporto sembra aver trovato il giusto equilibrio. Questo soprattutto grazie a lui, che si è trasformato nel ragazzo perfetto, attento e premuroso. Eppure Laura si sente inspiegabilmente irrequieta, come se qualcosa le impedisse di godere a pieno di quella felicità a lungo sognata. E il pensiero di Paolo torna a fare capolino. Ma il suo migliore amico adesso è distratto. In classe è arrivata una nuova ragazza e lui sembra aver perso la testa per lei. Americana, bellissima, Sharon è anche una straordinaria pattinatrice. Oltre ad avere una temibile rivale sul ghiaccio, Laura è travolta dalla gelosia, un sentimento che la lascia spiazzata, costringendola ancora una volta a interrogarsi sui propri sentimenti. Com'è possibile che, dopo tutto questo tempo, lei e Paolo non abbiano mai provato davvero a stare insieme? Una notte, nella loro casa sull'albero che ormai rischia di diventare solo un museo di ricordi, le cose si ingarbugliano ulteriormente, complice una verità nascosta troppo a lungo. Laura e Paolo scelgono quindi di vivere le loro vite separati. Lei, con Geo accanto, affronta le sue sfide sul ghiaccio, ma è una farfalla con un'ala spezzata. Perché se Geo ha saputo mostrarle la bellezza dei colori e insegnarle la passione, Paolo è entrato nel suo mondo in bianco e nero, facendola sentire meno sola. Toccherà a lei decidere una volta per tutte di chi ha davvero bisogno, e sarà la scelta più difficile di sempre.


Buondì lettori, oggi mi ritrovo a parlare di un romanzo che conclude una trilogia che ho trovato intensa e molto bella, parlo di Shake my colors di Silvia Montemurro. Un romanzo uscito oramia da un annetto, e che ho impiegato un po' a leggerlo perché a essere sincera ho avuto un problema con la copia che gentilmente mi è stata data dalla Sperling & Kupfer.... E per diverse vie traverse ho aspettato di trovarlo di seconda mano su Libraccio...
Ma ora torniamo ai nostri protagonisti, con le loro storie, i loro tormenti, le loro paure...

Colorami.
Scrivi sul mio corpo.
Scrivi quello che vuoi.
Usa il rosso per farmi incendiare, usa il viola del mistero che sempre rimani per me.
Dipingi il grigio delle nostre peripezie.
Scrivi quello che sai di me.
Scrivi ciò che ti va.
Ma scrivi di noi.
Colorami.
Fammi sentire che sono tutta emozione, tutta vita che ti freme contro.

Ho amato molto le parti del libro scritte in corsivo, sono intense e tendono davvero a farti capire i sentimenti interni, le passioni del cuore. Laura è una ragazza che vive intensamente, combattuta tra l'amore per Geo e il non definibile sentimento che prova per Paolo. E sì, perché ancora una volta il vero nodo è Paolo... che vorrebbe andare avanti e ci prova, che vorrebbe a tutti i costi dimenticare quello che sente per Laura, perché lei è andata avanti. 
Ma è veramente così?
Ancora una volta però le cose non sono come dovrebbero essere, verità nascoste celano segreti che potrebbero cambiare il corso di tutto, paure che cominciano a trovare il loro spazio laddove non c'è niente da temere. 

Voglio tornare a casa.
Voglio tornare da te.
Voglio sentirmi protetta come quando ero piccola.
Non è solo rifiuto di crescere.
E' che mi manchi fin dentro le ossa.
Non ci si innamora di qualcuno a prima vista.
Ci si innamora anche dei suoi gesti.
Delle sue contraddizioni.
Del suo silenzio.
Ci si innamora quando si smette di opporre resistenza e ci si accorge che tutto quello che avevamo desiderato è a portata di mano.

Mi è piaciuta questa serie, la storia di Laura della sua malattia, della sua ricerca dei colori, Paolo con le sue paure, Geo con i suoi segreti e le distanze incolmabili che il più delle volte crea, perché al cuore non si comanda ma quando l'amore con le sue mille sfaccettature cerca ma non trova, capisce che è giunto il momento di lasciar volare quella piccola farfalla. 

Ti rubo l'arcobaleno ancora una volta, poi ti lascerò andare.
Ricordati il giallo delle nostre corse insieme,
il grigio perla dell'amore che avevamo.
Non dimenticarti mai il verde smeraldo dei miei occhi.
Ti rubo l'arcobaleno perché tu sei fatto di colori,
ma il mio cuore batte in bianco e nero.
E finalmente l'ho capito.

Mi è piaciuta Prisca, la sua forza e la sua determinazione in combinazione con le sue incertezze e la sua sensibilità... Laura ha un mondo davanti a se, colorato di grigi, neri, bianchi ma ha intorno persone che le dipingono gli occhi ogni giorno con le mille e mille sfumature che l'amore le dà.

Ho imparato che quando vuoi dare il meglio di te,
devi chiudere le orecchie al giudizio degli altri.
Ho imparato che solo nella solitudine capirai davvero ciò che vuoi.
Ho imparato che non siamo fatti per stare da soli:
ci sarà sempre qualcuno, da qualche parte, di cui avremo un estremo bisogno.
Ho imparato che è difficile riconoscere l'amore,
se l'hai avuto accanto per molto tempo.
E che non bisogna dare nessuno per scontato.
Soprattutto le persone che ci vogliono bene davvero.

Un finale non completamente scontato, per chi ha amato Geo e per chi ha amato Paolo. Non starò qui a dirvi nulla...
Un giudizio finale? Sarei ripetitiva, ma nella mia ripetitività continuo a dire che Silvia Montemurro è davvero brava nel costruire le sue storie, ora non so quanto tempo passerà prima di leggerlo, ma ho già in arrivo il suo nuovo romanzo e chissà che questa sua nuova storia con in copertina delle farfalle che ricordano le ali di una certa Laura non mi convincano a cominciarlo subito!!!

La trilogia che prende il nome di Shake my colors è composta per l'appunto di tre libri, già tutti disponibili:
#1 La mia luce sei tu - recensione
#2 Persa nel buio - recensione
#3 Insieme oltre la notte



Floriana


mercoledì 14 novembre 2018

Rubriche: L'angolo di Dolci

Buon pomeriggio a tutti, si torna alla normalità e per normalità intendo anche qui sul blog. Oggi leggiamo insieme la recensione di Dolci che nel suo angolo M/M ci parla del secondo volume della serie J.T's Bar. Il primo non l'aveva convinta molto, che dite cosa avrà scritto in questa occasione? SCOPRIAMOLO


Titolo: Alpha Chef
Autore: Sue Brown
Casa editrice: Quixote Translations 
Pag.: 216
Costo: 2,99 ebook kindle















Quando la casa di Greg Mitchelson viene rasa al suolo da un incendio, e il suo datore di lavoro viene ucciso, lui ha paura che sia una vendetta per una sua vecchia testimonianza contro un famoso cartello. Solo, senza soldi e con solo i vestiti che indossa, Greg si rivolge a Colm Riordan, lo sceriffo che lo protegge da tre anni. Ma Riordan non risponde alle sue chiamate e lo sceriffo locale si rifiuta di aiutarlo.
Preso dalla disperazione, Greg fugge in Wyoming alla ricerca di suo fratello, Mitch, che non vede da dieci anni. Mentre si riavvicina al fratello, spunta Riordan alla ricerca del suo testimone perduto. Ma Greg ha bisogno molte risposte prima di fidarsi nuovamente di lui. Perché non ha risposto alle sue telefonate? Riordan è venuto per aiutarlo… o per ucciderlo?





Alpha chef è il sequel di Alpha Barman, romanzo Male to Male, che mi era, sì, piaciuto ma non appassionato più di tanto. Al contrario, ho trovato, questo libro ancor meglio del primo, una rarità visto che, ultimamente i secondi capitoli mi stanno deludendo.
Ben scritto, con dei buoni e convincenti personaggi e una storia fluida e accattivante.
Il protagonista è Greg, fratello di Mitch, “scomparso” da oltre un decennio. Il ragazzo è stato finora nascosto nel programma di protezione testimoni, ma quando la sua copertura salta, decide di andare dall'unica persona di cui si fida ciecamente: suo fratello maggiore. Arriva così nel Wyoming al bar di Jake, compagno di Mitch.
Mi è piaciuto il rapporto tra i due e di come cerchino di sanare le rotture passate. Avrei preferito, però, che i rapporti con il padre omofobo andassero in maniera diversa anche perché non è ben spiegato  il motivo per cui Mitch è stato accettato per quello che è, mentre Greg no. Visto che la serie non è completa, forse, il tutto è volutamente vago in attesa di una spegazione finale.
L'altro personaggio del romanzo è Riordan, il maresciallo incaricato della protezione di Greg e di cui il ragazzo è innamorato fin dall'inzio. Ho amato la storia tra Greg e Riordan, che si alterna tra attrazione, sfiducia, odio e amore.
In questo secondo capitolo ci sono sicuramente più scene di sesso, ma non tante da rovinare la trama. Sempre presenti anche le molte azioni adrenaliniche tra sparatorie e lotte a mani nude.
Sono curiosa, adesso, di approfonidre la storia di Si e Howie, due dei soggetti facenti parte della squadra di Jake.
La serie JT's Bar è al momento composta di due soli libri, quindi attendiamo viste le perplessità l'uscita di un terzo...
#1 Alpha Barman - recensione
#2 Alpha Chef



martedì 13 novembre 2018

Trame e opinioni: La ladra di neve di Danielle Paige

Titolo: La ladra di neve
Autore: Danielle Paige
Casa editrice: De Agostini
Pag.: 437
Costo: 14,90 cartaceo
















Snow vive nell'istituto psichiatrico di massima sicurezza di Whittaker da quando è solo una bambina. Ora ha sedici anni e un'unica certezza: lei non è pazza. E' prigioniera. Lo sente nel suo cuore, nei suoi sogni, e ne è più che sicura quando guarda negli occhi Bale, il miglior compagno di sventure che le potesse capitare. Nel momento in cui Snow lo bacia, però, accade qualcosa di terribile: Bale cade in stato catatonico e scompare all'interno di uno specchio stregato. Senza di lui Snow non ha più certezze, né motivi per restare. Aiutata da un'amica, fugge dalla sua prigione. Più veloce che può, più lontano che può, oltre i cancelli dell'ospedale. Qui incontra Jagger, un ragazzo misterioso che promette di aiutarla a salvare Bale. Snow accetta di seguirlo e in quell'istante il mondo attorno a lei cambia. Sotto i suoi piedi il terreno si trasforma in ghiaccio, e tutto diventa neve e magia. Jagger l'ha portata ad Algid, un regno incantato sul cui trono siede un tiranno sanguinario. Così, in un mondo condannato a un eterno inverno, Snow si troverà a combattere per l'amore e la giustizia. Diventerà ladra, strega e spia, disposta a tutto pur di trovare una risposta alla domanda che più la spaventa: chi è lei davvero?



Cominciare a leggere dopo tanto tempo un fantasy può avere i suoi lati positivi. Staccarti da una realtà per catapultarti in un'altra che ti avvolge e ti fa riscoprire che forse un po' questo genere mi mancava... E in effetti, anche se prediligo il paranormal al fantasy, La ladra di neve è stata una piacevole lettura. 
Una storia che mi ha fatto pensare ai libri delle Cronache di Narnia, ma non per similitudini o per accenni, quanto per la neve, il perenne inverno, tenuto in vita da un alquanto sanguinario re, per il resto sono storie completamente differenti.
Protagonista è Snow, una ragazza rinchiusa in un istituto psichiatrico, che deve convivere con altri pazienti considerati poco stabili, ma Snow non è più una bambina e comincia a pensare che forse lei tanto pazza non lo sia. E, allora, perché sua madre insiste a farla rimanere lì?
L'amicizia con Bale, però ha risvolti particolari, perché nei ragazzi comincia ad affiorare un sentimento che va ben oltre l'amicizia e quando Snow lo bacia, le cose cambiano.
La vita della ragazza è completamente stravolta da eventi a lei sconosciuti, un nuovo mondo si apre ai suoi occhi, un mondo che non avrebbe mai pensato che potesse esistere, un mondo oltre uno specchio fatato, un mondo dove il gelo persiste e dove i suoi sensi sono messi a dura prova, perché anche lei appartiene a quel mondo.
Ma chi è Snow? 
Ci sono sogni che continuano a insinuarsi, ricordi o immaginazioni?

Ero piccola e le pareti erano bianche.
I mobili erano pochi, e non assomigliavano neanche lontanamnte ad Algid o al Whittaker.
Non riuscivo a capire il sogno... soprattutto perché mi sentivo del tutto sveglia.
Però quella casa mi sembrava familiare.
L'avevo già vista, ed era stato Bale a mostrarmi le fotografie.
Quella era la sua casa.
La casa che aveva bruciato.
Il dottor Harris mi aveva spiegato che la mente crea un posto sicuro in cui ci si può rifugiare quando le cose nel mondo reale diventano troppo difficili.
Bale aveva scelto la casa della sua infanzia, quella che aveva incendiato. 
E le dava fuoco ripetutamente.
Il piccolo Bale camminava avanti e indietro nella casa.
Il piccolo Bale la guardava bruciare.
Ma perché vedevo il posto sicuro di Bale?
Tutt'a un tratto notai qualcos'altro.
Un posto in cui non ero mai stata.
Una stanza triangolare che sembrava avere una guglia.
"Snow" mi chiamò Bale.
Ovunque fosse, stava pensando a me.

La ladra di neve è un libro coinvolgente, i personaggi descritti in modo impeccabile, le battaglie rendono la lettura esaltante e intensa, pur essendo un libro adatto ai ragazzi, riesce a catturarti soprattutto se come me, siete a secco da un po' di fantasy.
Non avevo idea che potesse esserci un seguito, pensavo che fosse un libro unico, invece il finale aperto che mi ha lasciata un po' perplessa, mi ha costretta a dare uno sguardo su goodreads dove per l'appunto ho scoperto, intanto che ci sono due spin off o prequel, e questo mi lascia un po' così, perché credo che nella scelta di una pubblicazione, se ci sono storie antecedenti che spiegano gli avvenimenti debbano essere inseriti e non pubblicati postumi, e poi è in uscita nel 2019 il secondo volume... vedremo un po'!!!

La serie Stealing Snow Series:
#0.1 Before the Snow
#0.2 Queen Rising
#1 Stealing Snow - La ladra di neve
#2 ...... uscita prevista per il 2019


Floriana






Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...