sabato 29 aprile 2017

L'angolo self: La mia luce sei tu di Sara Purpura

Titolo: La mia luce sei tu
Autore: Sara Purpura
Casa editrice: /
Pag.: 328
Costo: 0,00 kindle unlimated. 0,99 ebook
















Trama
Anne ha da sempre una cotta per Enea ma non vuole alimentarla per non correre il rischio di innamorarsi di lui: nessun uomo vale tanto, nemmeno uno straordinario e affascinante come il suo più caro amico.
Enea ha sempre considerato Anne come la sua migliore amica finché un bacio cambia tutto e il desiderio di lei inizia a farsi prepotente. Dopo la sbandata per Rachel, però, Enea vuole solo ritrovare se stesso e ritornare a divertirsi. È per questo che si regala una vacanza in Italia e prova a lasciarsi alle spalle tutto quanto.
Ma potrà la distanza cancellare ogni cosa? Basterà il timore di perdere la loro amicizia a spegnere quel desiderio che ormai non riescono più a nascondere?
Entrambi cercano di non cedere alla tentazione ma ogni sfida, ogni discussione, ogni provocazione non fa altro che avvicinarli sempre più, rendendo vano qualsiasi tentativo di allontanarsi.
Perché, si sa, a volte la passione sconvolge i nostri piani, sovverte giochi che sembrano conclusi e ci sorprende con l'amore.


Il mio commento

E' bello l'amore quando sembra invincibile,
un po' meno quando ti rende vulnerabile.
Per questo stavo attenta a non innamorarmi.


In questa trilogia, il secondo libro è dedicato alla coppia Anne-Enea, già presenti in modo partecipe nel primo, Enea ha una cotta per Rachel, mentre Anne è l'amica e confidente. 
Anne ed Enea sono amici da diverso tempo, e seppur attratti l'uno dall'altro, sono sempre riusciti a non farsi coinvolgere.
Ma è bastato un solo bacio per aprire un varco nei loro cuori, entrambi hanno paura, il sentirsi così coinvolti mina il loro rapporto di amicizia.

L'amore rendeva troppo esposti.

Anche qui l'autrice non lesina sui colpi di scena, ma lo fa in modo diverso senza pressare la storia tanto che l'ho trovata più coinvolgente, senza quell'ansia del "cosa succede ora?"
E' vero che il suo bel colpo di scena lo mette, però è diverso, più lineare con la storia.
Mi è piaciuta molto la descrizione dei sentimenti di entrambi, le paure di Anne, il suo passato, il legame con una madre assente, invece Enea ha fatto breccia anche nel mio cuore, i suoi sentimenti sono puri, lui conosce tutto di Anne e quando è costretto ad allontanarla, il mondo gli crolla addosso, del resto anche lei non se la passa meglio...

Dopo il suo messaggio, le crepe del mio cuore, che a fatica avevo cercato di tenere incollate,
si sono riaperte ed io sono crollata nuovamente.
L'ho odiato.
Ho odiato ogni parola di quel messaggio e ho odiato lui,
che ancora una volta non mi lasciava in pace,
che riusciva a parlarmi d'amore un attimo dopo avermi umiliata.

Bello, intrigante, passionale, descritto bene, è un crescendo, infatti, sono curiosa di leggere il terzo e ultimo capitolo di questa trilogia.

La serie composta da tre libri 
#1 Oltre il buio - recensione
#2 La mia luce sei tu
#3 Le ombre del cuore

venerdì 28 aprile 2017

Recensione: Gus. L'altra metà del cuore di Kim Holden

Titolo: Gus. L'altra metà del cuore
Autore: Kim Holden
Casa editrice: Leggereditore
Pag.: 415
Costo: 14,90
















Trama
Lei non era solo la sua migliore amica, lei era la sua metà... L'altra metà del suo cervello e della sua coscienza, l'altra metà del suo senso dell'umorismo e della sua creatività, l'altra metà del suo cuore. Come si può tornare a essere ciò che si è stati, quando la parte più importante di noi se n'è andata per sempre? Gus è una rockstar, ma è anche un ragazzo fragile, arrabbiato con il mondo e con il destino che gli ha sottratto la persona più cara, colei che arricchiva la sua vita e dava linfa alla sua musica. A riempire le sue giornate ora ci sono l'alcol, le ore passate con la band e le avventure di una sera con qualcuna delle numerose fan, ma Gus sa che non risolverà così i suoi problemi e che niente di tutto questo potrà mai sostituire ciò che ha perduto. Svuotato e senza ispirazione, messo sotto pressione dalla sua casa discografica, Gus sente di aver toccato il fondo. Ed è in quel momento che il destino gli restituisce ciò che gli ha tolto facendogli incontrare Scout... Ma chi è davvero quella ragazza, e cosa nasconde nel profondo del cuore?


Il mio commento

Ci sono libri che vorresti amare con tutte le tue forze, che ti convinci che pagina dopo pagina li amerai, perché sicuramente qualcosa scatterà in te...
Gus è uno di questi libri, che sia ben inteso questo romanzo l'ho amato e odiato allo stesso tempo, perché sofferenza, dolore, rimpianti, la fanno da padrona, in una vita, quella del nostro protagonista che non lesina nulla, anzi, arrivo a pensare che ci sia un forte autolesionismo in lui, tanto da voler entrare nel romanzo e "spaccargli la faccia".
Detto questo, per chi avesse letto il precedente romanzo e qui spoilero... sa benissimo che Bright Side, non c'è più, il cancro l'ha portata via, e Gus si chiude in un guscio fatto di abuso di alcol, sesso e droga, non manca nulla e quel poco che si salva di questo ragazzo è il suo legame con la madre.
L'autrice che ho amato nel precedente romanzo, anche qui, non usa mezzi termini, per dirla tutta, i suoi argomenti non sono molto distanti dalla realtà, anche se qui, parliamo di una sofferenza diversa...
La tournée che vede i Rock girare prima in America e poi in Europa, sta per concludersi manca poco e Gus anela finalmente un po' di pace, ma in quest'ultimo periodo oltre al pensiero per Bright, un altra presenza comincia a riempirgli la mente. Scuot, una giovane ragazza, che lui subito battezza con il nomignolo di Miss Impazienza, una parte che mi è piaciuta tanto è proprio l'uso di appellativi, ironici, simpatici, divertenti, rendendo la lettura più dolce, meno apprensiva, perché le sensazioni di Gus si riverberano a 360 gradi.
Chi è Scuot? Cosa nasconde? Perché è sempre così chiusa, restia a lasciarsi coinvolgere? Qual è il suo segreto?
Un dilemma che Gus vuole scoprire a tutti i costi, senza rendersi conto che quella ragazza pian piano sta facendo breccia nel suo cuore...
Questo romanzo ti lascia con il fiato sospeso, la disperazione e l'amore sono sensazioni che pagina dopo pagina le senti tue, le immagazzini, divori ogni singolo sentimento, cercando di arrivare alla fine, e quando ci arrivi lo fai con un sorriso sulle labbra e gli occhi colmi di lacrime!

Quando ho scritto la prima recensione della serie Bright Side, i libri erano solo due, questo e Gus, a dicembre l'autrice ha pubblicato il terzo dedicato a Franco Genovese, amico di Gus, anche lui membro della band Rock. Quindi ora dobbiamo attendere l'evolversi della situazione e sperare che la CE, non ci faccia stare sulle spine per molto tempo, perché prevedo che anche questo libro, non mancherà di sorprenderci.

#1 Bright Side - Il segreto sta nel cuore - recensione
#2 Gus - L'altra metà del cuore - 


Trame e opinioni: 6 cose impossibili di A.G. Howard

Titolo: 6 cose impossibili
Autore: A.G. Howard
Casa editrice: Newton Compton
Pag.: 281
Costo: 4,99 ebook, 12,90 cartaceo
















Trama
Alyssa Gardner è finalmente andata nella tana del coniglio e ha il controllo del suo destino, dopo aver affrontato innumerevoli sfide e avventure straordinarie. I tre racconti di questa raccolta narrano diversi momenti trascorsi dalla famiglia e dagli amici di Alyssa nel Paese delle Meraviglie. La madre di Alyssa, in II ragazzo nella ragnatela, rivive gli eventi che hanno portato alla salvezza dell'uomo che sarebbe, diventato suo marito. Morpheus, j invece, dà spazio ai ricordi di Jeb legati ai fatti narrati nel "Mio splendido migliore amico". Infine, in "6 cose impossibili", Alyssa J ricorda il periodo della sua vita dopo 17 j segreto della Regina Rossa, e il ruolo che la magia ha avuto nel difendere la felicità di » coloro che ama. Questo quarto capitolo della saga di A.G. Howard, che segue "Il segreto della Regina Rossa", fornisce uno sguardo più completo sul passato e sul futuro dei personaggi preferiti di questa avventura nel tempo.


Il commento di Patrizia

“Prendi in mano la tua vita. 
Il potere è l’unica via possibile per raggiungere la felicità, e io posso aiutarti a ottenerlo. Mi chiamo Morpheus. 
Quando sarai pronta a rivendicare il tuo destino, cerca uno specchio e chiamami.”

Più che di una storia vera e propria, si tratta di tre racconti riuniti, che ci danno delle informazioni in più riguardo ai libri precedenti. Tutti i racconti partono nel presente, esattamente dove eravamo rimasti, avremo parecchi flashback del passato.
Il primo racconto è “Il ragazzo nella ragnatela”, narrato direttamente da Alison, la madre di Alyssa. Scopriremo meglio il passato dei questa donna, che ha fatto di tutto per far avere alla figlia una vita il più normale possibile, cercando di tenerla ben lontana dal Paese delle Meraviglie. Bellissime le descrizioni dei suoi ricordi di quando faceva parte di questo folle mondo.
Il secondo racconto, “La falena nello specchio”, è narrato in terza persona e il protagonista non poteva che essere il mio preferito di tutta la serie Morpheus, figura enigmatica, affascinante, magica. A mio parere è il personaggio meglio riuscito di tutta la serie (ma son di parte sicuramente). Qui ci vengono illustrati alcuni ricordi della falena e ci viene mostrato in che modo la sua mente lavora per ottenere ciò che vuole.

“Capiva anche il timore di non meritarsi la fiducia e l’amore incondizionato di un’altra persona, di restare per sempre da solo al mondo.
 Fino a poco tempo prima, l’indole solitaria non gli pareva una cosa negativa.
 Gli piaceva essere una creatura schiva, che poteva contare solo su se stessa. 
Ogni tanto eccedeva nella vanagloria, certo, come quando si compiaceva di essere al centro dell’attenzione. 
Ma l’attenzione, l’affetto e la fiducia, non erano cose di cui avesse bisogno. 
O almeno non lo erano state fino a quando non aveva conosciuto Alyssa.”


Il terzo e ultimo racconto, “6 cose impossibili”, è il racconto di Alyssa, di cosa sia successo da quando, insieme a Jeb e ai suoi genitori, ha lasciato il Paese delle Meraviglie per vivere la sua vita da comune mortale, con la promessa di ritornare un giorno in veste di Regina Rossa al fianco di Morpheus, per l’eternità. Alyssa, innamorata sia di Morpheus che di Jeb, ha una grandissima occassione (che ahimè solo nelle favole può capitare) potrà vivere la sua vita nel mondo reale a fianco dell’amato Jeb sino a quando lui non morirà, poi potrà abbandonare tutto e far ritorno nel Paese per vivere la sua vita da immortale al fianco di Morpheus.
Il momento in cui dice addio ai suoi cari per tornare dal grande amore della sua vita è veramente toccante, ben descritto.

“Le cose belle capitano a chi sa aspettare.”
“Le cose migliori. 
E anche impossibili. 
La cosa più impossibile di tutte è che una creatura solitaria che non aveva mai avuto bisogno di nessuno adesso abbia una famiglia per cui sarebbe disposto a uccidere e a morire.”

La serie Splintered è al momento composta da tre libri e due spin off:
#1 Splintered - Il mio splendido migliore amico - recensione
#1,5 The moth in the mirror - in 6 cose impossibili
#2 Unhinged - Tra le braccia di Morfeo - recensione
#3 Ensnared - Il segreto della regina Rossa - recensione
#3,5 Untamed - 6 cose impossibili




giovedì 27 aprile 2017

Uscite: Newton Compton

Titolo: Destini incrociati
Autore: Giulia Ross
Casa editrice: Newton Compton
Pag.: 288
Costo: 2,99 ebook

TRAMA: Amy Smith lavora in un caffè e abita in un piccolo monolocale nella periferia di Houston. È riservata, scontrosa e abitudinaria. Ogni martedì e giovedì pranza al Red Dragon, un ristorante cinese dove riesce a rilassarsi. Amy non si è ancora accorta che in quel locale qualcuno la osserva in silenzio e aspetta il suo arrivo. Finché un giorno, partecipando alle riprese di una specie di gioco che verrà trasmesso su YouTube, Amy conosce Cai, il ragazzo che lavora al ristorante. All’inizio è quasi infastidita dall’odore di fritto che lui emana, ma quando le sue braccia la stringono, qualcosa cambia. Cai inizia a corteggiarla: ha dei modi di fare eleganti ed è molto delicato. Ma il suo passato è inaccessibile. La sua storia prima del suo arrivo a Houston è un mistero. Lentamente Amy si lascia andare e s’innamora. Lei è l’altro capo del filo rosso che lega il loro destino di anime gemelle, le dice Cai una sera. Il giorno dopo però, scompare nel nulla… Chi è, allora, quel ragazzo che Amy incontra quattro anni dopo? Che ha un nome diverso ma è identico a Cai?

Titolo: Il giallo di villa Ravelli
Autore: Alessandra Carnevali
Casa editrice: Newton Compton
Pag.: 256
Costo: 2,99 ebook

TRAMA: Un’indagine del commissario Adalgisa Calligaris.
Non c’è pace per il commissario Adalgisa Calligaris. Pensava di poter staccare la spina, dopo il suo trasferimento a Rivorosso, e invece, risolto un caso, in meno di ventiquattr’ore se ne presenta un altro. Il corpo senza vita di Silvia Ravelli è stato trovato dalla sorella, Antonia, nel salotto della sua villa. È un colpo d’arma da fuoco ad averla uccisa, ma non c’è traccia della pistola. Con l’aiuto del magistrato Gualtiero Fontanella, il commissario Calligaris scopre che tra le due sorelle non correva buon sangue, a causa dell’eredità di uno zio. Ma Adalgisa capisce ben presto che, se vuole arrivare alla verità, deve allargare il suo raggio d’indagine. Soprattutto quando le vittime aumentano e la lista dei sospettati si allunga: l’imprenditore agricolo Giorgio Moretti, l’ex di Silvia Ravelli; il notaio Paride Calzone; il ricco compagno di Antonia Ravelli, Luigi Corbellini, vecchia conoscenza del commissario, oltre a una serie di figure losche legate al mondo della malavita e al gioco d’azzardo. Come in un puzzle all’inizio indecifrabile, i contorni della vicenda si vanno a mano a mano delineando. Il colpo di scena finale è assicurato…

Titolo: Apri i tuoi occhi
Autore: Patrisha Mar
Casa editrice: Newton Compton
Pag.: 288
Costo: 9,90 cartaceo

TRAMA: Ward Camden è un famoso scrittore di thriller, bestseller in tutto il mondo, ma è anche un misogino con il carattere schivo e nessuna voglia di stare al centro dell’attenzione. Il suo sogno è fuggire da Los Angeles, dalla sua agente e da Linda, la fidanzata. In un impeto di ribellione, decide così di partire per la Toscana, per ritrovare se stesso e la perduta voglia di scrivere. Il destino si presenta a lui con il nome di Sissi Fiori, una giovane violinista che prima lo travolge con la sua bicicletta, poi con il suo carattere
solare e appassionato, infine lo coinvolge in una vacanza inaspettata e piena di sorprese. L’attrazione fra i due è immediata, ma ci pensano Andrea ed Emma, i più cari amici di Sissi, a complicare le cose. In un tale vortice di eventi, emozioni e fraintendimenti, Ward e Sissi riusciranno a lasciarsi andare al sentimento che sta nascendo fra loro?

Titolo: La rosa del califfo
Autore: Renée Ahdieh
Casa editrice: Newton Compton
Pag.: 384
Costo: 2,99 ebook

TRAMA: Shahrzad è stata la moglie del califfo del Khorasan. Era giunta nella sua dimora con lo scopo di vendicare la morte di altre fanciulle andate in sposa a lui. Poi il suo piano è saltato, Khalid non è infatti il mostro che tutti credono. È un uomo tormentato dai sensi di colpa, vittima di una potente maledizione. Ora che è tornata dalla sua famiglia, Shahrzad dovrebbe essere felice, ma quando scopre che Tariq, suo amore d’infanzia, è alla guida di un esercito e sta per muovere guerra al califfo, la ragazza capisce che deve intervenire se vuol salvare ciò che ama. Per tentare di evitare una sciagura, spezzare quella maledizione, ricongiungersi a un uomo di cui ora scopre di essersi innamorata, Shahrzad farà appello ai suoi poteri magici, a lungo rimasti sopiti dentro di lei…

Titolo: Un imprevisto chiamato amore
Autore: Anna Premoli
Casa editrice: Newton Compton
Pag.: 288
Costo: 5,99 ebook

TRAMA: Jordan ha collezionato una serie di esperienze disastrose con gli uomini. Consapevole di avere una sola caratteristica positiva dalla sua parte, ovvero una bellezza appariscente e indiscutibile, è arrivata a New York intenzionata a darsi da fare per realizzare il suo geniale piano. Il primo vero progetto della sua vita, finora disorganizzata: sposare un medico di successo. Jordan ha studiato la questione in tutte le sue possibili sfaccettature e, preoccupata per le spese da sostenere per la madre malata, si è convinta di poter essere la perfetta terza moglie di un primario benestante piuttosto avanti con gli anni. Ma nel suo piano perfetto non era previsto di svenire, il primo giorno di lavoro nella caffetteria di fronte all’ospedale, ai piedi del dottor Rory Pittman. Ancora specializzando, per niente ricco, molto esigente e tutt’altro che adatto per raggiungere il suo obiettivo...

Titolo: Il tradimento
Autore: Elle Kennedy
Casa editrice: Newton Compton
Pag.: 352
Costo: 4,99 ebook

TRAMA: Allie Hayes è in crisi. Dopo estenuanti tira e molla, la lunga storia con il suo ragazzo è giunta al capolinea. A peggiorare le cose c’è la preoccupazione per il futuro, visto che non ha la più pallida idea di ciò che farà dopo il college. Niente panico, Allie è una tipa tosta che sa reagire, anche se a modo suo. Una mattina, complice una serie di coincidenze e qualche bicchierino di troppo, si ritrova nel letto del playboy del campus. È stata solo una notte bollente da archiviare prima possibile? Lei ne è sicura, mentre non la pensa così Dean Di Laurentis, stella della squadra di hockey locale. Nella sua vita Dean è abituato ad avere – e a lasciare – le ragazze che vuole, senza rimpianti. E ora vuole lei, Allie, e farà di tutto per farle cambiare idea sul suo conto. Solo che a poco a poco a entrambi accade qualcosa di inaspettato che sconvolgerà le loro vite…

Titolo: Ua notte in più
Autore: Lauren Blakely
Casa editrice: Newton Compton
Pag.: 200
Costo: 4,99 ebook

TRAMA: L’avvocato Clay Nichols pensa di aver finalmente raggiunto il lieto fine: Julia Bell, la barista sexy che gli ha fatto perdere la testa, ha chiuso con i problemi del passato e ora vive con lui a New York. Per Clay è ovvio che più niente ostacola la loro bollente storia. Ma la vita, si sa, riserva sempre delle sorprese e i due appassionati amanti si troveranno a fronteggiare nuove sfide proprio quando si apprestano a coronare il loro rapporto. Ancora una volta la minaccia più grande proviene dal passato di Julia: chi è l’uomo che la segue ovunque e la osserva nascosto nell’ombra? E riuscirà Clay a proteggere la donna che ama?


















Recensione: L'amore addosso di Sara Rattaro

Titolo: L'amore addosso
Autore: Sara Rattaro
Casa editrice: Sperling & Kupfer
Pag.: 240
Costo: 16,90
















Trama
Una giovane donna attende con ansia fuori da una stanza d'ospedale. E' stata lei ad accompagnare lì d'urgenza l'uomo che ora è ricoverato in gravi condizioni. E' stata lei a soccorrerlo in spiaggia, mentre passava per caso, dice. Non dice - non può farlo - che invece erano insieme, che sono amanti. Lo stesso giorno, in un'altra ala dell'ospedale, una donna è in attesa di notizie sul marito, vittima di un incidente d'auto. Non era con lui al momento dell'impatto; non era rintracciabile mentre la famiglia, da ore, cercava di mettersi in contatto con lei. E adesso, quando la informano che in macchina con il marito c'era una sconosciuta, non sembra affatto stupita.
La prima donna è Giulia. La seconda è ancora Giulia.
E il destino, con la sua ironia, ha scelto proprio quel giorno per far entrare in collisione le due metà della sua vita: da una parte, quella in cui è, o sembra, una moglie fortunata e una figlia devota; dall'altra, quella in cui vive di nascosto una passione assoluta e sfugge al perbenismo di sua madre - alle ipocrisie, ai non detti, a una verità inconfessabile. Una verità che perseguita Giulia come una spina sotto pelle; un segreto che fa di lei quell'essere così tormentato e unico, luminoso e buio; un vuoto d'amore che si porta addosso come una presenza ingombrante, un caos che può soltando esplodere. Perché l'amore è una voce che non puoi zittire e una forza che non puoi arrestare. L'unica spinta che può portarti a ciò che sei veramente.


Il mio commento

L'amore è energia, frastuono e forza.
Assomiglia alla migliore delle cure, lenisce ogni ferita e ci rende migliori.
Sì, l'amore è il più potente degli dei,
il più abile dei prestigiatori e il più convincente tra gli illusionisti.

A volte ti aspetti di leggere qualcosa che ti sconvolga come i precedenti libri, a volte ti ritrovi a leggere qualcosa che pagina dopo pagina si costruisce nella tua mente e termini il romanzo cercando di capire dov'era il punto?
E' questo quello che mi è accaduto leggendo L'amore addosso, non aspettandomi ciò che ho letto, trovando qualcosa di diverso ma di vissuto non diverso dal solito.
Se l'amore bussasse alla porta di ognuno di noi regalandoci sogni, gioie tutti i giorni della nostra vita credo che facilmente si cadrebbe nella noia, invece, l'amore arriva quando meno te lo aspetti...
Giulia è una donna che l'amore non lo ha ancora trovato, almeno non del tutto, un segreto custodito nel suo cuore, che si trascina giorno dopo giorno, fra tante domande e poche risposte, anzi, nulle. Una madre che manipola ogni cosa giri intorno, la voglia di oltrepassare quel confine che la lega a lei come genitore, ma non ci riesce, in questo Giulia è debole. 
Federico è l'altro, è quell'uomo che arriva quando Giulia lo cerca, dietro un cuore e una mente che non hanno guardato oltre le apparenze, Emanule è il marito, distante...
I casi della vita, il destino se così vogliamo vederla, io dico solo che i nodi prima o poi arrivano al pettine, vedono Giulia in ospedale a piangere per un uomo che può solo guardare a distanza, una Giulia seduta al capezzale del marito che non si capacita di come sia strana la vita.
Questo romanzo apre uno squarcio di vita reale, fatto di parole non dette, di tradimenti, di bugie ma credo e ne sono convinta, di equivoci, è bastato un solo momento, un solo equivoco per capovolgere una storia che forse aveva bisogno di un pizzico in più di sincerità, senza dover giungere a sotterfugi, nascondigli.
In L'amore addosso potremmo dire che Giulia è succube di una madre manager, che le ha cambiato e gestito la vita sin dall'adolescenza, una donna che non ha ammesso il piccolo errore della figlia, e Giulia stessa seppur a modo suo cerca invano di reagire, di fuggire, ma non sarà facile.
Perché leggere L'amore addosso, perché reale, perché concreto, perché l'autrice ancora una volta ci ha raccontato in modo efficace una spaccato di vita non molto lontano dalla verità. 

Si mente,
si nasconde,
si inventa solo per paura di spiegare che non c'è nulla di male e di non essere creduti.

Gli altri romanzi di Sara Rattaro recensiti sul blog:

mercoledì 26 aprile 2017

Recensione: Un uomo da odiare di Miriam Formenti

Titolo: Un uomo da odiare
Autore: Miriam Formenti
Casa editrice: /
Pag: 270
Costo: 0,00 kindle unlimated, 0,99 ebook
















Trama
Le guerre tra Federico I di Svevia e i comuni lombardi fanno da sfondo a una storia d’amore e di odio fra una giovane nobildonna milanese, ormai considerata solo merce di scambio, e il barone svevo a cui è stata donata. Lui desidera essere amato, lei vuole soltanto odiarlo. Un romanzo ricco di avvenimenti nel quale si intrecciano le vite di conquistatori e vinti, con i loro sogni e le loro vendette.

“Lo desideravo tanto, ma non volevo accettare uno svevo. Sono stata una ribelle cieca e stupida, convinta che una milanese non potesse innamorarsi di un nemico. Ero piena di pregiudizi e non sapevo che per il cuore non esiste patria, non esiste orgoglio. Non sapevo che si potesse uccidere per amore”.


Il mio commento

Come sempre i romanzi romance-historical hanno un posto particolare nel mio cuore, se poi il periodo storico è quello federiciano, beh... la mia curiosità è maggiore.
Anche in questo libro l'autrice mi ha coinvolta, interessante il modo di scrivere, avvolgente la storia tra i protagonisti, descrizione storica e ambientale ottima.
Regina Celeste Balestrieri è l'eroina di questo romanzo insieme a Stephan Deinburg, barone di Hezen.
Regina viene catturata da Hans Deinburg, fratello di Stephen, e donata come bottino di guerra proprio al barone.


Era alto e possente, con addosso una tunica scura, fermata ai fianchi da una cintura di pelle. 
Era giovane, certamente sotto i trent'anni, e chiaro di capelli, che portava lisci e lunghi fin quasi all'attaccatura delle spalle ampie.
Il viso era bello, scurito dal sole dell'estate appena passata;
il mento deciso e la bocca sottile e dura, proprio come gli occhi chiarissimi sovrastati da folte sopracciglia bionde, che in quel momento la guardavano attenti.
Hans l'aveva descritta di rara bellezza, con occhi d'ametista e capelli d'ebano, mite e rassegnata come un agnello al sacrificio. Una vera tentazione!
L'incontro tra Regina e Stephan non è certamente dei migliori, ma sin dal primo momento...
I romanzi storici, tendono a calcare la mano proprio sul modo di trattare le donne in quel periodo, che come sappiamo è molto particolare, ma io questa volta non voglio parlare di ciò, voglio parlare della passione, dell'amore, del tormento che in questa storia viene fuori, della testardaggine di entrambi i protagonisti...

L'amava.
L'amava a modo suo, ma l'amava.
Non si sarebbe mai inginocchiato ai suoi piedi implorando la sua devozione, e l'avrebbe ancora mortificata soltanto per piegarlaa sé;
ma l'amava, come non aveva mai creduto di poter amare.

Stephan è un personaggio classico del tempo, uno di quegli uomini dediti alla guerra, alla fatica e non al sollazzo o solo al piacere, ma con Regina è diverso...

La ragione non voleva, ma il suo corpo cedeva troppo in fretta, mentre le dita che la sfioravano e le labbra che seguivano lo stesso cammino la lasciavano senza fiato, ansiosa di rivivere degli attimi meravigliosi che solo lui poteva darle.

Sin dall'inizio tra Regina e Stephan è guerra, sentimenti contrastanti, paure, ma laddove la ragione riesce, il cuore e il corpo rispondono diversamente e così, non le resta che cedere a quel tocco che la riempie, che la fa sentire donna, che le fa dimenticare anche se per poco il passato.
Un amore amaro, violento, dolce e passionale, un sentimento potente che li lega oltre l'immaginabile, oltre le distanze.
Tra scontri, soprusi, paure, un amore travolgente, che supera i confini, che segue vie traverse questo è Un uomo da odiare, divori ogni singola pagina, ogni dialogo lo fai tuo, e capitolo dopo capitolo vorresti intervenire in quella storia, vorresti essere partecipe di quella storia.

Se volete conoscere la mia opinione anche del romanzo Capelli di luna, cliccate qui












Blogtour: Dreamwalker di Mariachiara Cabrini


Buongiorno lettori, oggi sul blog seconda tappa del blogtour "Dreamwalker", il nuovo romanzo di Mariachiara Cabrini, che torna con un libro diverso dai suoi precedenti scritti, per ambientazione e genere.
Non vi resta che scoprire la novità




Trama

Diana ha perso cinque anni della sua vita. Vorrebbe che non fosse accaduto, ma non può cambiare il passato, né cancellare le cicatrici che le ha lasciato. Può solo ricominciare da capo. Costruirsi una nuova identità, trovare nuovi amici, un nuovo scopo, e nascondere a tutti il suo segreto.  Nessuno potrebbe mai immaginare che dietro i suoi abiti sempre coordinati, la sua quieta determinazione nello studio e l’abilità di creare dolci squisiti, si celi una paura che stenta a tenere a bada. Nemmeno Sebastiano, l’assistente del corso di giapponese che Diana ha iniziato da poco a seguire.
Quando la guarda, lui vede solo una ragazza attraente, con gli occhi grigi più belli che abbia mai visto, ma quando lei lo guarda vede ciò che sta cercando disperatamente di lasciarsi alle spalle. Vede un incubo che le impedisce di dormire, un dolore che l’ha cambiata per sempre e che non vuole mai più provare. Amare è un rischio che non vuole correre di nuovo, ma la scelta non è unicamente nelle sue mani, e osare potrebbe permetterle di raggiungere un traguardo che non aveva mai neppure osato sognare.

Il libro sarà disponibile negli store on-line e in tutte le librerie fisiche dal 30 aprile

Prossima tappa il 27 aprile presso il blog: I libri: il mio passato, il mio presente e il mio futuro

Se volete conoscere le altre tappe, qui lo schema



Un'altra notizia, che spero vi faccia piacere, il romanzo Lie 4 me, è ora disponibile sia in versione ebook che in versione cartacea, i costi 2,99 ebook, 9,60 cartaceo.
Se avete voglia di leggere la nostra recensione: qui


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...