martedì 22 maggio 2018

Trame e opinioni: Al momento giusto nel posto sbagliato di Elle Casey

Titolo: Al momento giusto nel posto sbagliato
Autore: Elle Casey
Casa editrice: Amazon Crossing
Pag.: 369
Costo: 0,00 kindle unlimated, 4,99 ebook, 9,90 cartaceo
















Trama
La vita di Jenny è tutto fuorché eccitante, tra giornate passate incollata al computer a scrivere programmi informatici e serate trascorse spiaggiata sul divano a guardare ore e ore di documentari sugli animali. Del resto per una mamma single con tre marmocchi l'avventura e il romanticismo sono un vago ricordo e un lontano miraggio. Quando perciò sua sorella le propone una consulenza per la Bourbon Street Boys, l'agenzia di sicurezza privata per cui lavora da due mesi, Jenny pensa che May sia impazzita. Già le sembra assurdo che la sua sorellina debba dare la caccia a dei criminali, come può immaginare di mettere in pericolo anche la propria vita? Peccato che nella squadra ci sia Dev, un energumeno con un fisico da sballo e una fossetta che sembra essere stata messa lì solo per invogliarla a gettare ogni cautela al vento.


E' davvero un peccato quando hai dato un punteggio massimo in un romanzo e poi scopri che il secondo, seppur trattante di altri personaggi, non ti ha convinta.
Ok... partiamo dall'inizio, Al momento giusto nel posto sbagliato, non è propriamente intrigante come il precedente, l'ho trovato un po' monotono e a volte ho anche girato le pagine per vedere se ci fosse qualcosa in più, un input, un qualcosa che mi coinvolgesse, ma nulla.
Jenny è la sorella maggiore di May, protagonista de L'uomo giusto al numero sbagliato, la sua storia con Ozzie, è completamente diversa, anche le dinamiche che li coinvolgono, un po' di suspense, un po' di passione...
Seppur più ponderata della sorella, perché madre single di tre figli, ha i suoi momenti, infatti, il personaggio descritto dall'autrice, non si discosta molto per modi di fare, pensare, dall'altro, anche se ripeto stiamo parlando di una mamma che porta su di sé il peso di una famiglia.
Comunque a parte questo, l'incontro con Dev, non poteva che essere destabilizzante, per la nostra Jenny, che non frequenta un uomo da più di un anno, cioè da quando suo marito Miles, l'ha lasciata. Da allora si è dedicata anima e corpo ai figli, al lavoro, trascurando la sua femminilità, l'essere donna con le proprie esigenze. Dev, invece, sembra essere l'uomo delle caverne, enorme, nel senso laterale della parola, essendo lui, l'addetto agli allenamenti nella Bourbon Street Boys, quindi ha un fisico prestante, da mozzare il fiato, ma soprattutto quello che salta agli occhi è la sua altezza.
In questo romanzo, a parte la storia tra Jenny e Dan, non c'è altro, non ho trovato l'azione che mi aspettavo da un gruppo di uomini che lavorano in incognito, per il governo, un'agenzia di sicurezza privata.
Il modo di scrivere dell'autrice mi piace molto, al di là della storia, il libro è scritto bene, le descrizioni lasciano spazio all'immaginazione, ma questa volta non l'ho trovato così coinvolgente.
Novità in questo frangente, appena scoperta, è che il terzo libro è in uscita ad agosto, quindi non devo attendere molto, anche perché ho già sbirciato, copertina e trama, e siccome sono brava ve la posto qui...
TRAMA: Ha sempre pensato che quel bacio fosse stato il suo primo errore, ma ora si sta chiedendo se il vero errore non sia stato fuggire Antoinette “Toni” Delacourte, membro dell’agenzia di sicurezza privata Bourbon Street Boys, è una donna forte, dura come la roccia, che tenta di dimenticare gli errori del passato. Dieci anni fa, Toni ha baciato Lucky, il miglior amico di suo fratello. Subito dopo, temendo che il loro legame potesse incrinare il gruppo che lei considerava come una famiglia, si era allontanata da lui finendo in una relazione violenta tra le braccia di Charlie. Nell’ultimo decennio si è sforzata di mantenere platonici i sentimenti per Lucky: è un amico e un collega e anche lui ha un passato difficile da affrontare. Adesso, però, libera da Charlie anche se incapace di scrollarsi di dosso il suo terribile ricordo, Toni si scopre ancora più vulnerabile ai sentimenti, finché un evento inaspettato non mette tutto in discussione.




Allora dalla trama sappiamo che la prossima protagonista sarà Toni, personaggio che ho trovato molto interessante in questi romanzi, citata più volte per il suo atteggiamento poco incline ad accettare nuove unità nella squadra. Credo che ne vedremo delle belle e voi cosa ne pensate?

La serie Bourbon Street Boys è composta da quattro romanzi

#1 Wrong number, Right guy - L'uomo giusto al numero sbagliato - recensione
#2 Wrong place, Right time - Al momento giusto nel posto sbagliato
#3 Wrong question, Right answer - La risposta giusta alla domanda sbagliata - uscita prevista il 7 agosto
#4 Wrong turn, Right direction





lunedì 21 maggio 2018

Trame e opinioni: Destroy me di Tahereh Mafi


Titolo: Destroy me
Autore: Tahereh Mafi
Casa editrice: 
Pag.:
Costo:
















Trama

Perfetta per i fan di Shatter Me, che sono disperatamente in attesa dell'uscita di Unravel Me, questa novella colmerà il divario tra questi due romanzi dal punto di vista del cattivo che tutti noi amiamo con odio, Warner, lo spietato leader del settore 45.
In Shatter Me di Tahereh Mafi, Juliette è fuggita dalla Restaurazione seducendo Warner e poi sparandogli ad una spalla. Ma come si scoprirà Destroy Me, Warner non è così facile da eliminare. . .
Tornato alla base e cercando di recuperare dopo la ferita quasi fatale, Warner deve fare tutto ciò che è in suo potere per tenere a bada i suoi soldati e sopprimere ogni idea di una ribellione nel settore. Ancora ossessionato da Juliette, la sua prima priorità è trovarla, riportarla indietro e uccidere di Adam e Kenji, i due traditori che l'hanno aiutata a fuggire. Ma quando il padre di Warner, il comandante supremo della Restaurazione, arriva per rimediare agli errori di suo figlio, è chiaro che ha piani molto diversi per Juliette, e Warner non può permetterselo.
Ambientato dopo Shatter Me e prima del suo successivo sequel, Unravel Me, Destroy Me è una novella raccontata dal punto di vista di Warner, il leader spietato del Settore 45.




Con questa novella conosciamo meglio Warren.
In questo breve racconto viene messo in luce il rapporto di Warner con il padre. Una relazione basata sulla paura. Un padre che non accoglie il figlio ma lo addestra alle armi e al comando e soprattutto è un padre che denigra. Non meraviglia che Warner sia uscito così!!!
Nel corso della narrazione viene evidenziato il suo amore per Juliette. Un amore che sa di ossessione morbosa… Attraverso la lettura del taccuino della ragazza, Warner si accorge del senso di solitudine provato da lei e in quel senso di abbandono riconosce la sua solitudine, il suo dolore. Sono due anime sole che però non riescono a trovare un punto di contatto, soprattutto perché Juliette prova repulsione per Warner.
Questa breve storia è solo un punto di collegamento che vuole farci conoscere meglio il protagonista “cattivo” della storia. Attraverso le pagine di questo racconto ho imparato a conoscere meglio questo personaggio, ma continuo a non amarlo. Mi sembra molto disturbato.


La serie Shatter me è composta di 6 libri, più 2 spin off (in quinto e il sesto, non hanno ancora titolo)

#1 Shatter me - recensione
#1,5 Destroy me
#2 Unravel me
#2,5 Fracture me
#3 Ignite me
#4 Restore me
#5 ...

#6 ...



















sabato 19 maggio 2018

Blogtour + Giveaway: A ogni costo di Brenna Aubrey


Buon pomeriggio cari lettori, eccoci qui con l'ultima tappa del blogtour che ha visto partecipare lungo il suo percorso, diversi blog, ognuno con un proprio compito, sviscerando il romanzo, facendoci conoscere attraverso un'intervista l'autrice e la traduttrice del romanzo, conoscendo i personaggi e via di seguito...
Vi è piaciuto? Lo avete trovato interessante, sinceramente a me ha incuriosito tanto e non vedo l'ora di cominciare a leggerlo.
Ma ora vediamo un po' di capire cosa faremo in quest'ultima tappa...
Una bella sorpresa e cioè un giveaway per concludere il tutto.
In palio una copia ebook del romanzo A ogni costo.

Titolo: A ogni costo
Autore: Brenna Aubrey
Casa editrice: Silver Griffon Associates
Pag.: 329
Costo: 4,99 ebook

La serie è formata da diversi libri compreso un prequel e uno spin off

#0,5 Girl Geek
#1 At Any Price - A ogni costo
#1,1 At Any Price Bonus
#2 At Any Turn - A ogni svolta
#3 At Any Moment - A ogni momento
#4 For the Win
#5 For the One
#6 Worth Any Cost




Trama
Quando Mia Strong, una popolare blogger di videogiochi, mette all’asta la sua verginità online, sa che creerà scompiglio. Ma non ha nessuna intenzione di avere una storia d’amore. Le sue regole sono incise nel marmo: una notte. Nessun ulteriore contatto.
È un passo disperato, ma è l’unico modo in cui potrà frequentare la facoltà di medicina e pagare le crescenti spese ospedaliere di sua madre.
Adam Drake, l’enigmatico vincitore, è un genio del software che ha fatto i suoi primi milioni a diciassette anni. Ora, a ventisei anni, è sexy, motivato e… come amministratore delegato della sua società di videogiochi, è abituato a fissare lui le regole. Prima che Mia possa rendersi conto di quello che sta succedendo, Adam trova le scappatoie nelle clausole del contratto dell’asta. Ogni condizione che lei ha posto per proteggere il proprio cuore viene gettata alle ortiche.
Non riesce a capire se lui sta giocando con lei… o se fa sul serio.


Cosa fare per partecipare al giveaway:

#1 commentare le tappe precedenti


questi sono i blog partecipanti, vi basta cliccare sul nome e vi troverete direttamente catapultati nel romanzo.


Scadenza del giveaway sabato 26 maggio...

Vi aspettiamo!!!




venerdì 18 maggio 2018

Trame e opinioni: Messi vicini per caso di Patrizia Gariffo

Titolo: Messi vicini per caso
Auotre: Patrizia Gariffo
Casa editrice: LFA Publisher
Pag.: 178
Costo: 3,49 ebook
















Trama
Un incontro casuale tra due ragazzi, Andrea e Stella, su un treno Roma-Milano in una calda giornata di luglio, è lo spunto da cui si dipana una vicenda complessa e semplice nello stesso tempo. Andrea e Stella, che in comune hanno un passato doloroso, cominciano, in una Milano affollata e colorata, un viaggio che li riporta indietro nel tempo...


Stella e Andrea si conoscono per caso sul treno che da Roma li porta a Milano. Lei scappa da una madre anaffettiva e lui va a Milano per conoscere il padre biologico, Davide.
Andrea verrà a conoscenza di 25 anni di bugie raccontate da Carla, madre di Davide e quanto questa abbia rovinato varie vite per perseguire i suoi scopi.
Una tragedia che alla fine si tingerà un po' di rosa e farà recuperare un rapporto molto delicato.
Il libro non è male, riguarda un tema importante. É una storia realistica che mette in evidenza quanto le bugie, pur ben architettate, alla fine vengano allo scoperto. Ci sono molte vite intorno a queste bugie e tutte in qualche modo hanno subito dei travolgimenti forzati e hanno reso i personaggi umani, ma secondo me, l'epilogo è stato piuttosto veloce.
Vorrei dare un consiglio all'autrice, di rivedere la regola grammaticale della congiunzione eufonica.
Comunque un libro carino.



mercoledì 16 maggio 2018

Trame e opinioni: I Figli di Apollo di Thalia Mars

Titolo: I Figli di Apollo. L'esercito degli Dei #2
Autore: Thalia Mars
Casa editrice: lulu.com
Pag.: 562
Costo: 0,99 ebook
















Trama
La razza dei Lykos e stata presa di mira da Ade, che ha deciso di sterminarla per vendicarsi di Apollo, antenato di tutti i licantropi. Decklan e il Kara, il capo dei Beta. Vive ad Estia, riserva circondata da mura di piombo e al sicuro dai demoni di Ade. Il suo compito e trovare branchi di Lykos in pericolo ed aiutarli a raggiugere la sicurezza della riserva. La sua vita e perfetta: ha potere, ricchezza, tutte le donne che vuole. Le cose, pero, sono destinate a cambiare. Sameera e una lupa albina. E' una Beta, una guerriera, e non vuole ritirarsi alla vita serena con le altre femmine. Decklan non sapra resistere alla sfida di domarla e finira con l'innamorarsene. Ma qualcuno e pronto a spezzare quella felicita e Decklan sara costretto a chiedere aiuto all'ultima persona che vorrebbe mai vedere: Damian, il Principe dei guerrieri. 


Ho letto questo secondo capitolo della serie L’esercito degli Dei quasi tre anni dopo il primo e ho subito pensato: “Perché ho fatto passare così tanto tempo?”
Questa autrice è veramente brava. Sa scrivere bene, sa catturare l’attenzione del lettore da subito e nonostante sia un lavoro autopubblicato si nota una cura e un’attenzione molto profonda.
La storia è uno spin-off di quella raccontata ne La chiave di Poseidone. I protagonisti sono diversi dal libro precedente anche se Decklan abbiamo già avuto modo di conoscerlo bene.
Sameera invece ci viene presentata per la prima volta, ma in maniera molto accurata.
Anche se potrebbe essere quasi considerato autoconclusivo consiglio comunque prima la lettura del precedente, alcune cose vengono riprese e sono fondamentali.
Un pregio di questa autrice è che nonostante per me siano passati quasi tre anni non ho faticato a ricordare le cose importanti del libro precedente. Ci sono spiegazioni e riferimenti messi al momento giusto che aiutano i lettori che non leggono di fila, senza però appesantirne lo svolgimento.
Scrive proprio bene Thalia Mars, tiene incollata alla pagine nonostante la mole considerevole.
Però ho trovato la storia troppo lunga, nel senso che i continui prendi e lascia tra i protagonisti per me sono stati eccessivi. Succedono un mucchio di cose che non permettono quasi di respirare però dopo un po’ alcune di esse le ho trovate ripetitive.
Ho apprezzato molto i riferimenti alla mitologia Greca, alla base della storia. Carina l’idea alla base di tutto, un paranormal romance ambientato nel prossimo futuro in cui gli Dei capricciosi hanno potere sull’umanità che ne ignora l’esistenza.
Ho adorato la caratterizzazione e la maturazione dei personaggi. L’autrice si prende tutto il tempo necessario per presentarteli al meglio e l’evoluzione che compiono mi ha colpita tantissimo.
Ho però un appunto da fare per il finale. E’ troppo simile a quello de La chiave di Poseidone, non posso dire oltre senza fare spoiler. Se la prima volta mi aveva piacevolmente stupita questa volta mi ha fatto cadere le braccia, proprio per la ripetizione.
Ora però sono curiosissima sul proseguo, per fortuna per me già tutto pubblicato, anche perché i protagonisti del prossimo libro sono i due personaggi secondari che ho amato maggiormente fino ad adesso.
Se vi piace il genere, se volete qualcosa di diverso ma molto ben scritto e tanto avvincente vi consiglio la lettura di questa serie.



La serie L'esercito degli Dei è composta da:

#1 La chiave di Poeseidone - recensione
#2 I Figli di Apollo
#3 La maledizione di Persefone
#3,5 La scommessa di Zeus
#4 L'ira di Ade




martedì 15 maggio 2018

Review Party: E' subito l'alba di Angela White


Buon pomeriggio lettori è con grande piacere essere qui oggi a parlarvi del secondo romanzo di Angela White, E' subito l'alba, pubblicato da Amazon Publishing.
Intanto il review party organizzato mi ha dato modo di leggerlo in anteprima e di questo sono grata all'autrice e alla casa editrice.


Titolo: E' subito l'alba
Autore: Angela White
Casa editrice: Amazon Publishing
Pag.: 300
Costo: 0,00 kindle unlimated, 3,99 ebook, 9,99 cartaceo
















Trama

L’amore può tutto, anche vincere il dolore
Due mani bellissime capaci di guarire e far soffrire. Liam e la sua oscurità sapranno accogliere l’alba insieme a Samantha? William Payne è un neurochirurgo di fama mondiale a cui la vita sembrerebbe aver regalato tutto: denaro, rispetto, l’ammirazione degli uomini e i favori delle donne. Ma dietro questa facciata si celano una rabbia feroce e autodistruttiva e una fragilità che ha radici nel passato. Samantha Deveraux ha venticinque anni e si nasconde sotto le sue felpe extralarge, i jeans sformati e gli anfibi con i quali affronta il mondo a testa bassa. Solo davanti a un monitor di computer, tra numeri e codici, riesce a esprimersi veramente e ad allontanare il ricordo dei tradimenti che ha subito. L’incontro di Liam e Sammy a distanza di anni costringerà entrambi a mostrarsi all’altro senza maschere né difese. Chissà se la volpe dagli occhi verdi riuscirà a liberare dalla sua gabbia l’angelo guerriero...


Non avevo nessun dubbio quando ho cominciato a leggere questo nuovo romanzo di Angela, anzi è l'ennesima conferma di come il suo stile di scrittura mi catturi ogni volta che prendo in mano un suo libro. Prima di parlarvi della storia in sé, quello che mi piace di questa autrice è l'assonanza delle parole, l'accostamento, la musicalità e il ritmo. Il voler intensificare le sensazioni che i protagonisti provano, attraverso l'uso di termini che creano un legamo tra loro.
Lui non è mai fuggito da niente.
Ha sempre affrontato tutto:
dolore, disperazione e rabbia.
Delusione, pressione e sconfitta.
Nel precedente romanzo, Buonanotte a chi non c'è, protagonista è Nicholas Payne, una figura alquanto singolare, un genio. Ora, invece, l'attenzione è posta sul fratello maggiore, Liam. Potremmo definirlo, arrivato, giunto, un uomo di successo, un dottore, oltre che essere affascinante, tanto da calamitare su di sé, gli occhi di moltissime donne, ma lui è anche oscurità, è buio, nessuno lo vede oltre l'esteriorità che vuole mostrare. Samantha è invece, l'invisibilità fatta persona, non ama essere al centro dell'attenzione, per lei i numeri, l'informatica, la sua gatta sono la costante su cui gira il suo esistere.
Ma cosa avranno mai in comune queste due forti personalità, così indipendenti e così fragili allo stesso tempo?
"Io so che l'amore non è per niente bello, dolce e buono.
L'amore è crudele, egoista e non tiene conto di nient'altro che non sia se stesso.
E' una guerra che lascia addosso ferite e cicatrici.
Tante promesse, ma poi?
Non sei speciale come vuole farti credere.
La verità è che ti fa sentire inutile, impotente e trascurabile.
Tu non esisti nemmeno più, mentre quelli che si amano sono concentrati solo su loro stessi.
Ecco cos'è l'amore."
Liam e Samantha sono due anime che si trovano in un momento che non è ancora maturo, si perdono per poi ritrovarsi, e sarà il momento giusto? Quello delle verità dette a metà, quello della scoperta che oltre l'apparenza ci sono un uomo e una donna con un profondo dolore nel cuore e una ferita che brucia ancora. Paura, fiducia, desiderio, terrore... E quando il momento delle parole giunge, arriva anche l'intensità degli istanti vissuti...
Mi si spezza il respiro e, ancor di più, il cuore.
Il mio stupido, indifeso, tremante cuore sanguina di desideri irrealizzabili e sentimenti che non interessano a nessuno.
In questo romanzo ho amato ogni singolo passaggio, ogni punto, ogni virgola, le parole che descrivono l'angoscia di chi combatte per vincere i propri demoni e chi invece vince battaglie con una semplice e secca verità. Due anime contrapposte, ma Samantha vede Liam, vede la battaglia nel suo cuore dai suoi occhi, Liam vive Samantha in ogni gesto, in ogni movimento.
Bello, intenso, oscuro, passionale, potrei proseguire ma credo di aver ben chiarito quanto Liam e Samantha abbiano catturato ogni istante dei miei pomeriggi frenetici in questi ultmi giorni.
La serie Angeli caduti, credo preveda tre libri:

#1 Buonanotte a chi non c'è - recensione
#2 E' subito l'alba 





giovedì 10 maggio 2018

Trame e opinioni: Sposa a Natale di Mary Balogh

Titolo: Sposa a Natale
Autore: Mary Balogh
Casa editrice: Mondaori
Collana: I Romanzi Mondadori Classic
Pag.: 260
Costo: 4,50 cartaceo















Trama

Per mantenere la promessa fatta all'anziano padre, il ricchissimo Edgar Downes è intenzionato a sposarsi entro Natale con una lady titolata. Londra è piena di signorine graziose e qualificate, ma a catturare la sua attenzione è una giovane vedova, lady Helena Stapleton. Per la verità, niente di lei aderisce al profilo ideale della futura madre dei suoi figli, eppure Edgar è attratto da tanta bellezza e intelligenza. Helena è a sua volta intrigata da quell'uomo affascinante, ma sa che un'unione tra loro non è contemplabile. Una notte di passione è tutto ciò che si possono concedere, tuttavia il destino sembra avere altri piani. E, dopotutto, Natale è un momento dell'anno davvero speciale...


Ultimo libro della serie Stapleton-Downes, Sposa a Natale, chiude un ciclo che per me ha avuto una fase altalenante.
Protagonisti di questo romanzo sono Edgar Downes, fratello di Cora, presenza alquanto preponderante nel romanzo Un amore inaspettato, moglie di Lord Francis Kneller, e Helena Stapleton, che sinceramente in questo momento non ricordo se sia nominata oppure no, matrigna di Gerald Stapleton, protagonista del romanzo Un gioiello raro. Un libro che non mi era piaciuto per niente.
Beh dopo avervi detto ciò, diciamo che con questo libro abbiamo chiuso in bellezza, perché mi è piaciuto molto e soprattutto una novità diversa rispetto agli altri è l'atto in sé della conoscenza tra Edgar ed Helena che mi ha colpita. Senza tanti preamboli, sotterfugi sin dalle prime pagine si lasciano coinvolgere in un travolgente momento di passione, ebbene sì... contro tutto il bon ton tipico del periodo i due trascorrono una notte indimenticabile, ma che non vorrebbero aver mai trascorso visti i risultati.
Edgar è alla ricerca di una moglie, ma all'età di trentasei anni per quanto facile possa sembrare, lui vorrebbe una donna con caratteristiche differenti dalle giovani ragazze che gli vengono presentate, ancora immature, acerbe. Ma non è facile, perché vorrebbe dire cercare qualcosa di inafferrabile, come accade con lady Helena, che invece non è alla ricerca di un compagno tutt'al più di un passatempo.
Vedova da oramai dieci anni, Helena Stapleton è erede di un buon patrimonio, che ha saputo gestire al meglio e che le dà la possibilità di girare per il mondo. Il suo incontro con Edgar la porterà a fare delle scelte importanti per la sua vita e non solo...
Se amate i luoghi comuni del Natale, questo è il libro che fa per voi, passeggiate sulla neve, slittini, pattini da ghiaccio, addobbi natalizi, il bacio sotto il vischio e ancora canzoni a tema e non di meno il caldo calore di un camino..., certo il periodo in cui vi sto proponendo questo libro non calza a pennello!
Ma oltre questo c'è la storia di due giovani che devono scendere a patti per una sola notte di passione trascorsa insieme, una notte che li porterà all'altare e sopratutto a scoprire dei segreti, delle paure, delle frustrazioni avvenute tanto tempo prima.
Un romanzo intenso di sentimenti buoni e non, il senso della famiglia che si stringe intorno, la riconciliazione chiudono in modo magistrale questa serie che ripeto, per me ha avuto una fase altalenante ma che ho apprezzato molto.

#1 The Ideal Wife - L'ideale di moglie - recensione
#2 A Precius Jewel - Un gioiello raro - recensione
#3 Dark Angel - Caro Angelo inatteso - recensione
#4 Lord Carew's Bride - La sposa di Lord Carew - recensione
#5 The Famouse Heroine - Un amore inaspettato - recensione
#6 The Plumed Bonnet - La dama col mantello - letto nel lontano 2000, ma non recensito.
#7 A Christmans Bride - Sposa a Natale












Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...