martedì 17 gennaio 2017

Challenge: Chi legge di più? Sfida di lettura con Manuela

E alla fine...
Salve carissimi, eccomi qui per rendervi partecipi di una delle attività che sta impazzendo per i vari blog, parlo delle fatidiche challenge, un fenomeno che a ben dire delle mie colleghe piace, diverte e soprattutto credo fondamentalmente incentivi alla lettura.
Ho spesso letto, e spesso deciso e poi ritirato, ma alla fine non mi sono mai decisa a organizzarne una, e in effetti, anche questa volta, l'idea non è stata mia, e come avrete notato, quando le idee ci sono e a prescindere che giungano da me o da una delle mie "bimbe" (mi piace chiamarle così), faccio in modo (tempo ci vuole) che si realizzino. Questa volta il merito è di Manuela che me lo ha proposto in modo che non potessi dire di no... e poi Chiara che addentrata qual è nel settore challenge mi ha aperto le porte di un nuovo mondo, come una scatola di cioccolatini non sapevo quale scartare.
Comunque bando alle ciance da dove comincio?
Essendo una sfida di lettura sicuramente sarete più informate di me...


E allora cominciamo con il dire che la challenge avrà una durata annuale, quindi partiremo il 15 gennaio e finiremo il 15 dicembre. Chi seguirà tutto ciò, come avrete ben capito è Manuela, quindi sarà lei a gestire il tutto. 
Per ogni punto nella lista che vi posterò qui sotto, lei lo spunterà, lasciando TAG e recensione.
Ogni fine mese creeremo un post di riepilogo, con Manuela e chi avrà piacere di partecipare sarà inserito nella challenge.
A termine del periodo, faremo un sunto di tutto e daremo il nome del vincitore che riceverà un regalo (in questo contest, Manuela partecipa solo come guida sfidante, sarà quindi fuori dai nomi vincenti).

Come partecipare:
Ok, sperando di non aver combinato pasticci, poiché non ci sono tempistiche per partecipare, potete aggiungervi quando volete. Cosa fare:

  • essere follower del blog
  • poiché le informazioni le troverete anche sulla pagina di facebook, mettete un mi piace anche qui: La biblioteca del libraio
  • sotto questo post lasciate commento di partecipazione, con mail di riferimento
Ed ecco l'elenco per la sfida di lettura


Sfida di lettura 2017

un libro pubblicato nel 2017
un libro scritto più di 100 anni fa
un libro che hai scelto per la copertina
4 un libro con un colore nel titolo
un libro che ha vinto un premio
un libro con meno di 200 pagine
un libro con più di 400 pagine
un libro che hai già letto
un libro ambientato in un luogo dove non sei mai stato, ma che ti piacerebbe visitare
10 un libro di racconti
11 un libro in un genere che di solito eviti
12un racconto New Adult
13 un romanzo fantasy
14 un libro basato su una favola
15 un romanzo ambientato in un viaggio
16 un libro tradotto da un’altra lingua
17 un libro che parla di libri o di lettura
18 un libro con il pov maschile
19 un libro che non vedi l’ora di leggere
20 un libro di una autrice donna
21 un libro che ti è stato raccomandato da qualcuno
22 un libro che desideravi comprare o avere in prestito e non hai ancora letto
23 un libro che è diventato un film
24 un libro scritto dal tuo autore preferito
25 tre libri dello stesso autore

E qui il modulo di partecipazione





Trame e opinioni: Sotto il segno della N di Maria Masella

Titolo: Sotto il segno della N
Autore: Maria Masella
Casa editrice: Emma Books
Collana: Glamour
Pag.: /
Costo: 4,99 ebook















Trama
Genova. 4 amiche, Ninna, Nadia, Novella e Neera, sono travolte da una serie di sfortunati eventi quando Ninna, la più goffa e insicura, entra in crisi per aver tradito una delle altre e tenta di farla finita. Viene soccorsa e sputa il rospo, innescando un vortice di incomprensioni, malintesi e tradimenti che non risparmierà nessuna delle quattro. Tutte si ritroveranno a guardare in faccia la propria vita e i traguardi raggiunti: Nadia tutta ricci, la maternità; Novella, la ricerca del grande amore; Neera, bella e dannata, la sua indipendenza dagli uomini ma non dalle amiche; e Ninna, la dolce Ninna che ha sempre voluto scomparire, verrà salvata da una mantella rossa. E dal caos di una Genova sempre in preda al traffico emergeranno: Claudio il sindacalista, Pietro il tassista, Simone il filosofo e Mario l’ortopedico. Più una zia stramba ma sapiente a reggere le fila, per un romanzo che scoppietta, come la penna di Maria Masella.

e mezzo

Il commento di Iaia

Se potessi iniziare questa pagina con una risata sonora, lo farei!|
Quattro amiche: Nadia, Neera, Ninna, Novella + una zia, Nunzia. Na, Ne, Ni, No, Nu.
Sono 4 amiche per la pelle, ma accadono delle cose che scombussolano il solito tran tran delle protagoniste, e addirittura questi avvenimenti raffredderanno per un periodo la loro amicizia.
Ho conosciuto l'autrice attraverso i romance, ha scritto e continua a scrivere una serie di noir con protagonista il commissario Mariani, ma non ricordo di aver letto un suo libro così esilarante come questo. Questi personaggi sono così realistici e così pieni di pregi e difetti che mi sono addentrata dentro di loro facilmente, anche non condividendo completamente il loro comportamento.
Una Masella spiritosissima che racconta le disavventure di tutti gli attori. E' vero che le 4+1 N sono pazze, complessate, stressate, ma ci sono anche i relativi uomini che non sono da meno.
All'inizio del libro ho sottolineato una frase che mi ha fatto scoppiare a ridere:

Ricordati che per un uomo il baricentro sta più in basso del cuore e quindi molto, ma molto più giù del cervello. Stomaco, intestino e organi genitali: con quei tre pezzi un uomo è già fatto per il novanta per cento. Gli altri sono accessori per far funzionare gli appena citati.

Ogni capitolo è dedicato a una N, che racconta cosa sta succedendo in prima persona. Le non amanti di questo modo di raccontare, come me del resto, troveranno invece giusta questa narrazione, perché mette bene in evidenza ciò che in quel momento la protagonista sta vivendo e pensando.
Ognuna di loro ha delle paranoie e dicendolo in prima persona ti renderà simpatica la N di turno anche se in alcuni momenti vorresti strozzarla.
Leggetelo ragazze, trascorrerete del tempo rilassate dall'ironia e dalle vicende della vita che capitano a Nadia, Neera, Ninna, Novella + 1 che è Nunzia.


venerdì 13 gennaio 2017

Trame e opinioni: Flower di Elizabeth Craft & Shea Olsen

Titolo: Flower
Autore: Elizabeth Craft & Shea Olsen
Casa editrice: Newton Compton
Pag.: 384
Costo: 9,90 cartaceo, 4,90 ebook
















Trama
Charlotte vive con la nonna ed è una ragazza con la testa sulle spalle: bravissima a scuola, lavora in un negozio di fiori per pagarsi gli studi e nel tempo libero si prepara per l'ammissione agli studi e nel tempo libero si prepara per l'ammissione alla prestigiosa università di Stanford. E' molto concentrata e non si concede distrazioni, niente uscite serali e soprattutto niente ragazzi: la sua più grande paura è infatti quella di fare la fine di tutte le donne della sua famiglia, che hanno rinunciato a seguire le proprie aspirazioni a causa dell'amore. Una sera, all'ora di chiusura, entra nel suo negozio un misterioso e affascinante cliente, ombroso ma gentile, che le fa strane domande. Nonostante ne rimanga colpita, Charlotte è sicura di non rivederlo mai più... E invece la mattina dopo le viene recapitato in classe un mazzo di rose purpuree, i suoi fiori preferiti. A mandarglieli è stato proprio Tate, il ragazzo della sera prima, che inizia a corteggiarla in modo molto discreto ma deciso. Charlotte, dopo le resistenze iniziali, decide di uscire con lui per una sola sera. Ma appena fuori dal ristorante vengono assaliti da folla di paparazzi che grida il nome di Tate...
Chi è davvero quel misterioso ragazzo e cosa nasconde dietro qui bellissimi occhi malinconici?



Il mio commento

Non voglio dire che ho esagerato nel dare tre, né tanto meno voglio scrivere che il libro sia stato chissà cosa... perché se questo romanzo l'ho terminato in pochissimo tempo e, vi garantisco che se vi dico pochissimo scommetteteci che è davvero poco, vuol dire che qualcosa anche minima l'ho trovata!!!
L'idea è buona, la scrittura anche, scorrevole, dinamica ma a volte troppo infantile. 
Chi dei due protagonisti mi sia piaciuto meno o più, in tutta onestà non saprei dirlo, laddove Tate ha bisogno di essere spronato, convinto, ci sono i modi di fare di Charlotte, che nella sua convinzione di non cadere nel cliché familiare ci precipita come una pera cotta.
Mi è piaciuto il corteggiamento di Tate, meno lo shopping stile Julia Roberts e Richard Gere, in Pretty Woman, certo lei non è "un'accompagnatrice" ma è proprio quel modo di fare... e trovarlo poi sulle pagine non mi piace.
Ma alla fine cosa mi è piaciuto? La storia, perché scorre, perché nonostante le sue pecche, si lascia leggere, ti lascia fantasticare (un momento considerate che non sono una young girl, né tanto meno posso annoverarmi tra le new adult), a volte dopo tanto tempo vuoi ricordare com'era il primo amore, o quando guardavi la tv e immaginavi chissà...
E' una storia leggera che pone in evidenza il classico amore tra una persona qualunque e un personaggio dello show business o vip e come volete chiamarlo voi!!!

giovedì 12 gennaio 2017

Uscite: Garzanti

Titolo: La voce nascosta delle pietre
Autore: Chiara Parenti
Casa editrice: Garzanti
Pag.: /
Costo: 16,90















«Segui le pietre, solo loro regalano la felicità.» Luna è una bambina quando il nonno le dice queste parole speciali insegnandole che l'agata infonde coraggio, l'acquamarina dona gioia e la giada diffonde pace e saggezza. E lei è certa che quello sia il suo destino. Ma ora che ha ventinove anni, Luna non crede più che le pietre possano aiutare le persone. Non riesce più a sentire la loro voce. Per lei sono solo sassolini colorati che vende nel negozio di famiglia, mentre il nonno è in giro per il mondo a cercare gemme. Perché il suo cuore porta ancora i segni della delusione. Si è fidata delle pietre, di quello che nascondono, di quello che significano. Si è fidata di quel ragazzo di sedici anni che attraverso di loro le parlava di sentimenti. Dell'amicizia che cresceva ogni giorno e racchiudeva in sé la promessa di un amore indistruttibile. Leonardo era l'unico a credere come lei nel fascino dei minerali e dei cristalli. Leonardo che in una notte di molti anni prima l'ha abbandonata, senza una spiegazione, senza una parola. E da allora il mondo di Luna è crollato, pezzo dopo pezzo. A fatica lo ha ricostruito, non guardando mai più indietro. Fino a oggi. Fino al ritorno di Leonardo nella sua vita. È lì per darle tutte le risposte che non le ha mai dato. Risposte che Luna non vuole più ascoltare. Fidarsi nuovamente di lui le sembra impossibile. Ha costruito intorno al suo cuore un muro invalicabile per non soffrire più. Ma suo nonno è accanto a lei per ricordarle come trovare conforto: il quarzo rosa, la pietra del perdono, e il corallo che sconfigge la paura. Solo loro conoscono la strada. Bisogna guardarsi dentro e avere il coraggio di seguirle.

Uscite: Newton Compton

Titolo: Ti amo per caso
Autore: Brittany C. Cherry
Casa editrice: Newton Compton
Pag.: 317
Costo: 9,90 cartaceo, 4,99 ebook

TRAMA: «Hai presente quello spazio che c'è tra un incubo e un bellissimo sogno? Quando il domani non arriva mai e il passato non fa più male? Si, proprio dove il mio cuore batte allo stesso identico ritmo del tuo, il tempo non esiste ed è facile respirare? È lì che voglio vivere con te». Mi avevano messa in guardia su Tristan Cole. «Stai lontana da lui», mi diceva la gente. «E crudele». «E freddo». È semplice giudicare un uomo dal suo passato. Troppo facile guardare Tristan e vedere un mostro. Ma io non potevo farlo. Ho riconosciuto il male che si portava dentro, perché era simile a quello che viveva in me. Eravamo due persone svuotate. Entrambi alla ricerca di qualcosa di diverso. E insieme abbiamo deciso di provare a riunire i frammenti del nostro passato. Poi, forse, avremmo potuto finalmente ricordarci di respirare...

Titolo: Era una famiglia tranquilla
Autore: Jenny Blackhurst
Casa editrice: Newton Compton
Pag.: 416
Costo: 9,90 cartaceo

TRAMA: Il mio nome è Emma Cartwright. Tre anni fa ero Susan Webster, e ho ucciso mio figlio di dodici settimane, Dylan. Non ho alcun ricordo di ciò che è accaduto, ma devo credere a quello che mi dicono il mio medico e la polizia, no? Ma se uno non riesce a ricordarsi quello che è successo, come può fidarsi ciecamente del fatto che gli altri gli stiano dicendo la verità? E se esiste anche una minima possibilità che mio figlio sia ancora vivo, non credete che dovrei fare di tutto per riaverlo indietro?





Titolo: Ho scelto di amarti
Autore: Jessica Clare
Casa editrice: Newton Compton
Pag.: 283
Costo: 9,90 cartaceo

TRAMA: In quanto membro della famiglia reale in un piccolo Paese europeo, la presenza di Griffin Verdi è assolutamente richiesta per il matrimonio del secolo. Il colto miliardario si sente fuori luogo in situazioni simili, quindi è tanto più necessaria una buona accompagnatrice... Ma sfortunatamente per Griffin, al momento sta con Maylee Meriweather, una donna bella e affascinante, ma che non sa nulla dell'alta società. La sua ignoranza dell'etichetta può creare notevole imbarazzo a Griffin, perché il suo denaro non può comprare la classe. Eppure attraverso gli occhi di Maylee, Griffin sta iniziando ad apprezzare le cose semplici della vita, anche se lei è la donna più complicata che lui abbia mai incontrato. Maylee è tutto ciò che Griffin non è, ma anche tutto ciò che lui vuole. Deve solo decidere di abbassare la guardia e fare un passo fuori dal suo mondo protetto...

Titolo: Il marchio perduto del templare
Autore: Giuliano Scavuzzo
Casa editrice: Newton Compton
Pag.: 281
Costo: 9,90 cartaceo

TRAMA: Nella Roma di Innocenzo III, una città in piena decadenza vessata dal malaffare e dal crimine, sei cavalieri templari, che durante la prigionia in Terra Santa hanno votato l'anima al diavolo, sono pronti a sacrificare due piccoli gemelli e a scatenare l'Apocalisse. Un'orda di demoni vendicatori incombe su Roma. Il loro capo, Lucifuge, ha bisogno di un antico libro, "La chiave di Re Salomone", per compiere la cerimonia. Uno dei templari, Shane de Rue, ruba però il libro e lo nasconde, poi si priva dei propri ricordi per impedire a chiunque di ritrovarlo. Ma le immagini di una battaglia cruenta in Terra Santa continuano a tormentarlo, come una maledizione. Solo Lilith, la strega, potrebbe liberarlo dall'anatema che lo ha colpito: glielo garantisce don Graziano, un prete che ha chiesto l'aiuto di Shane per fermare l'uccisione dei gemelli. Ma quando i due si recano al Colosseo per incontrare la donna, ecco che Lucifuge li sorprende...

Titolo: Il contratto
Autore: Elle Kenndy
Casa editrice: Newton Compton
Pag.: 352
Costo: 9,90 cartaceo

TRAMA: Hannah Wells è una studentessa modello. Una di quelle ragazze intelligenti che al college non godono di nessuna popolarità. Ora si è presa una bella cotta per il ragazzo più fico della scuola, ma c'è un problema: per lui Hannah non esiste. Come riuscire a farsi notare? Garrett Graham è un bad boy, ed è anche uno dei ragazzi più popolari della scuola, grazie alle sue imprese sul campo da hockey. Ma le speranze di un grande futuro rischiano di andare in fumo perché i suoi voti sono troppo bassi. Avrebbe bisogno di un aiuto per superare l'esame finale e poter diventare un giocatore professionista... E allora è naturale che i due stringano un patto. Hannah sarà la tutor di Garrett fino alla fine dell'anno. In cambio, Garrett fingerà di uscire con lei per accrescere la sua fama: a quel punto tutti la noteranno di sicuro. Ma qualcosa va storto e quel bacio in pubblico, tra Hannah e Garrett, non sembra poi così falso...

Titolo: I Medici. Una regina al potere
Autore: Matteo Strukul
Casa editrice: Newton Compton
Pag.: 374
Costo: 9,90 cartaceo

TRAMA: Francia, 1536. Quando il delfino, Francesco di Valois, viene ucciso, la posizione di Caterina de' Medici a corte si complica. È la prima a essere sospettata dell'assassinio. Ma Francesco i, sovrano di Francia, crede alla sua innocenza e anzi, la spinge a rafforzare la sua posizione in vista del momento in cui, d fianco di Enrico II, dovrà regnare. Caterina si sente però debole, e non solo perché il marito le preferisce l'amante, la bellissima e temibile Diana di Poitiers, ma anche perché non riesce ad avere figli. Convinta di essere vittima di una maledizione, incarica Raymond de Polignac, Valoroso comandante dei picchieri del re, di trovare Nostradamus, personaggio oscuro e inviso a molti, ma noto per le sue abilità di astrologo e preveggente. Lui è l'unico che potrà aiutarla a diventare madre. Fra intrighi di corte, tradimenti, umiliazioni e soprusi, Caterina attende con tenacia, finché non darà alla luce il primo dei suoi figli. Alla morte di Francesco i, quando la guerra di religione incombe, Caterina, ormai regina, non esita a stringere alleanze pericolose, complici le profezie di Nostradamus. La violenza scatenata dai cattolici contro i riformati in seguito alla congiura di Amboise è solo l'inizio di un conflitto destinato a culminare nella tragica notte di San Bartolomeo, quando le strade della capitale s'imporporeranno del sangue degli infedeli e Caterina, reggente di Francia dopo la morte di Enrico li, perderà tutto ciò che ha amato...




















Trame e opinioni: Per sempre con te di Katie McGarry

Titolo: Per sempre con te
Autore: Katie McGarry
Casa editrice: HarperCollins Italia
Pag.: 427
Costo: 16,00
















Trama
La diciassettenne Breanna può essere definita con due parole: semplice e responsabile. Per lei il rispetto delle regole è tutto, finché una notte non rimane invischiata in una situazione di cyberbullismo per un suo comportamento non proprio da prima della classe, in cui Thomas "Rasoio" Turner ha il ruolo principale. Il suo mondo perfetto e ordinato, così, viene scosso dal profondo. Thomas "Rasoio" appartiene al club motociclistico dei Reign of Terror dove le brave ragazze come Breanna non sono contemplate. Ma quando capisce che lei è sotto ricatto per una foto compromettente in cui loro due compaiono insieme, decide che è arrivato il momento di mettere da parte le regole non scritte dei Terror. I due fanno un patto: Rasoio tirerà fuori Breanna dal brutto guaio in cui si è cacciata; lei, in cambio, lo aiuterà a venire a capo di un mistero interno al club, di cui nessuno ha intenzione di parlare. Dopo di che ognuno riprenderà la propria vita. Ma più passano del tempo insieme e più il feeling tra loro aumenta, senza che nessuno dei due possa fare qualcosa per contrastarlo. Rasoio e Breanna si troveranno entrambi costretti a camminare ognuno sul filo delle proprie regole per poter scoprire chi sono, che cosa vogliono e dove andranno in un futuro non troppo lontano.

e mezzo

Il commento di Manuela

Breanna Miller è la classica brava ragazza, giudiziosa e rispettosa delle regole, presa di mira da tutti perché intelligente. Thomas “Rasoio” Turner è il “teppistello” di turno. Amante delle moto, fa parte di un motoclub molto temuto nella città in cui vive, e come Breanna è preso di mira da tutti. Breanna e Rasoio iniziano a frequentarsi per un progetto di fisica e soprattutto perché Rasoio vuole difendere Breanna dal vero bullo della scuola, Kyle, che la sta ricattando. Il legame tra Breanna e Rasoio diventa importante e li aiuta a crescere, ma soprattutto fa capire loro l’importanza della fiducia.
La storia si svolge in una tipica cittadina, nel mondo dei motoclub e in modo marginale della scuola superiore, entrambi i protagonisti sono studenti dell’ultimo anno e stanno preparandosi ad andare al college. Tutta la storia potrebbe essere una di quelle storie che si leggono sul giornale e che fanno notizia. Infatti tutte le vicende sono perfettamente calate nella realtà contemporanea.
Tutti i personaggi sono ben tratteggiati, vengono messi in risalto gli aspetti psicologici, ma anche le descrizioni fisiche aiutano la nostra immaginazione a visualizzare tutti. Sicuramente sono più delineati i personaggi principali, mentre i secondari sono appena abbozzati. Breanna e Thomas sono resi vivi e impari ad apprezzare anche i loro difetti e le loro preoccupazioni. Kyle, benché sia un personaggio secondario è ben descritto, soprattutto nel suo aspetto psicologico. Hanno un risalto anche gli amici di Rasoio, Chevy e Oz, e verso la fine del romanzo anche “Porcile”. Mentre sono solo accennati i tratti che riguardano i genitori, tanto quelli di Breanna che il padre di Rasoio. Inoltre per quasi tutto il romanzo non fanno neanche una bella figura, riscattandosi però verso la fine.
Questo romanzo mi è piaciuto sia per la storia, molto delicata e dolce, sia per i temi trattati. Tutto nasce da un episodio di cyberbullismo, tanto attuale in questo periodo. Proprio la tematica del rapporto dei giovani con la tecnologia e con le potenzialità dei mezzi di comunicazione è il centro di tutto il romanzo, fa risaltare anche la paura che i ragazzi provano, ma soprattutto mette in evidenza come uscire dalla spirale della minaccia. Breanna inizia a fidarsi e parla con chi può aiutarla, ma soprattutto denuncia in modo chiaro e pubblico il suo persecutore. Altro tema importante è quello della fiducia nei genitori e negli amici, nonché l’importanza di parlare senza segreti. Nel romanzo molte delle situazioni hanno origine proprio dai segreti che portano con loro fraintendimenti.
Lo stile della McGarry è scorrevole e piacevole, lineare nello svolgimento. Molto accattivante anche perché tutto è raccontato con i pov di Rasoio e di Breanna che si alternano. Dove termina uno inizia l’altro e la storia si svolge e si completa. I dialoghi presenti sono molto essenziali e rispecchiano il carattere dei personaggi che sono per loro natura taciturni e riservati. La storia è perfettamente calata nel tempo in cui è svolta ed è coerente con i temi che vuole mettere in risalto.
Sicuramente questo secondo episodio della serie è più reale e più vivo. Entriamo di nuovo nel mondo del motoclub che abbiamo conosciuto con Emily e Oz. Però in questo appuntamento è più la vita a scuola che viene messa al centro, la vita degli studenti e delle loro problematiche, il motoclub ha un ruolo importante, ma più che altro per i pregiudizi che la vita da motociclista ha creato su Rasoio e i suoi amici. Pur essendo questo un seguito, è autoconclusivo. Non ci sono rimandi al primo episodio, se non un fugace accenno che però non disperde l’attenzione dalla storia di Breanna e Rasoio.
Concludo dicendo che secondo me è un bel libro, assolutamente da leggere. Sinceramente consiglierei la lettura a tutti gli adolescenti, perché è perfettamente calato nel loro mondo e soprattutto pone in risalto dei valori positivi come l’amicizia, la fiducia e l’importanza del dialogo con gli adulti.

La serie Thunder Road è composta da 4 libri:
#1 Nowhere but here - Ovunque con te - recensione
#2 Walk the edge - Per sempre con te
#3 Long Way Home
#4 .... entrambi senza titolo ancora

mercoledì 11 gennaio 2017

Trame e opinioni: Scarlatto veneziano di Maria Luisa Minarelli

Titolo: Scarlatto veneziano
Autore: Maria Luisa Minarelli
Casa editrice: Amazon Publishing
Pag.: 292
Costo: 9,99 cartaceo, 4,99 ebook, 0,00 kindle unlimated
















Trama
Venezia, 1752. In una gelida notte di dicembre, un uomo viene trovato morto in una piccola calle, strangolato. E' il primo di una serie di omicidi che coinvolge l'avogadore Marco Pisani, alto magistrato della Serenissima. Scrupoloso, idealista e passionale, Pisani è un illuminista romantico, in anticipo sui tempi, consapevole che legge e giustizia non sempre coincidono. Ama disperatamente la sua città eppure ne avverte l'inarrestabile decadenza. E' fatale perciò che nel corso delle indagini arrivi a scoperchiare il lato in ombra di una società preda di conflitti familiari, vizi, pettegolezzi crudeli. Aiutato dall'avvocato e amico Zen, dallo spregiudicato gondoliere Nani e da Chiara Renier, bella, indipendente e con un dono speciale, Marco Pisani si muove tra le fabbriche e i bacini dell'Arsenale, il mondo delle spie e dei mercanti orientali, gli uffici e le carceri di Palazzo Ducale, le sale da gioco, le botteghe, le osterie della città, i segreti racchiusi nei palazzi nobiliari e nelle ville delle incantevoli campagne del Brenta. Fino a giungere alla verità, amara e inaspettata.


e mezzo

Il mio commento

Questo romanzo è stata una piacevole scoperta, scritto bene, con un'arguzia non indifferente, tanto da essermi più volte sbagliata su chi fosse l'assassino e questo è un gran bel punto a favore. In una Venezia che vede svanire gli albori degli anni precedenti, in una città che sfiora velocemente, laddove i nobili più restii ai cambiamenti restano legati a una tipologia e una storia che ha fatto della Serenissima la potenza che era... un uomo, fuori dai soliti cliché, si impone di gestire questi misteriosi delitti cercando di non farsi influenzare dalle diverse versioni, cercando di non coinvolgere il Consiglio dei Dieci e gli Inquisitori che nei casi di spionaggio si lasciavano trascinare troppo facilmente.

E' questa la vera giustizia?, si chiedeva Marco risalendo in gondola. 
Ho fatto il mio dovere oppure ho soltanto giocato a fare Dio?
Era sempre stato convinto che Legge e Giustizia potessero e dovessero coincidere, ma non era più così sicuro.
In quello strano caso la morale e le leggi si scontravano, e lui aveva seguito la sua coscienza e se ne era assunto la responsabilità.

Primo di una trilogia, ho pensato che il caso in questione si sarebbe protratto per tutti e tre i capitoli, invece, per mia fortuna, no, un caso quello di Pisani, avogadore di Venezia, molto intricato che coinvolge non solo gli assassinati, ma anche una vasta gamma di personaggi dalle più varie estrazioni sociali. E così non troviamo solo prostitute, serve, piccoli nobili decaduti, ma anche contadini, grandi casati...
Unico indizio una corda, utilizzata dall'assassino in tutti e tre gli omicidi, ma anche un mantello scarlatto, basteranno al nostro investigatore?
Come scritto nella sinossi lui non sarà solo, e questo lo porterà a scoprire e ad avvalersi di menti non corrotte dal sistema. 
Non fuori dalla trama, ma ben inserito, anche l'incontro con la giovane Chiara Renier, nel contesto suo malgrado, e che si ritrova coinvolta sentimentalmente proprio con Pisani.
Unica nota, ma credo sia uno degli aspetti tipici dei thriller, gialli, uniti a una suspense il perdersi nei discorsi per cercare di decifrare ogni piccolo dettaglio, per il resto il romanzo scorre e come detto prima, più e più volte mi sono ritrovata a pensare a un colpevole, per poi ripiegare su un altro fino al colpo di scena finale.
Ora non mi resta che scoprire invece come andrà a finire la storia tra la giovane Chiara e Marco...

La trilogia:
#1 Scarlatto veneziano
#2 Oro veneziano
#3 Sipario veneziano

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...