lunedì 30 maggio 2016

Trame e opinioni: Ibrido di Isa Thid

Titolo: Ibrido
Autore: Isa Thid
Casa editrice: GDS
Pag.: 191
Costo: 2,99














Trama
Il Mondo Specchio e il Mondo Umano si sono dissolti originando l’Ibrido.

Lara ha un potere sconfinato, ma nella sua mente ospita un abominio. Vera è la giovane tatuata della Profezia, ma il suo destino le è sconosciuto. Lucia si unisce alla resistenza, ma non può rinunciare alla magia.
Le storie si intrecciano e un mondo nuovo prende forma.


Il commento di Chiara


Stava iniziando una nuova vita, da sola, 
lasciandosi alle spalle le persone che l’amavano. 
Sarebbe stata all'altezza della sfida?

La trama di questo libro è molto particolare e complessa. Riassumerla sarebbe sbagliato, perché il bello è proprio riuscire a capirla. Siamo comunque di fronte a streghe e magia, attorniati da creature magiche. La cornice di questa storia è Torino, che ha un forte retaggio magico ed esoterico e io, da brava piemontese, l’ho apprezzato molto. Le protagoniste sono Vera e Lara, due ragazze molto forti su certi aspetti ma molto fragili su altri, con entrambe un enorme bisogno di attenzione e di affetto.

“Siamo qui per onorare colei che ha generato l’Ibrido, 
la Madre del mondo e sorella della luna. 
Il Branco della Volpe Bianca è con te per restare.”

Il libro è scritto bene, le protagoniste sono ben caratterizzate, i personaggi secondari molto meno. Avrei preferito un’attenzione in più per questi, sono fondamentali nella storia. Le descrizioni sono state, per me, un pochino eccessive, soprattutto per quanto riguarda particolari non essenziali, ne hanno rallentato la lettura. Capisco che per spiegare una trama così articolata e complessa molte cose sono necessarie, ho trovato però tante ripetizioni, soprattutto di stati d’animo, a mio avviso superflue.
La storia è il punto di forza. Originale e particolare, a tratti horror, con tinte gotiche che si sono ben sposate nell’insieme. È un fantasy diverso e il finale mi ha stupita, non me l’aspettavo. Mi ha spiazzata.
C’è un accenno di storia d’amore, avrei preferito che fosse più approfondita o almeno meglio analizzata. Non si capisce perché i due sono così attratti, non c’è nessuna spiegazione.
È risultata una bella lettura, con una trama diversa dal solito, molto originale. Un libro secondo me migliorabile ma che nell’insieme mi ha soddisfatta. Un’autrice da tenere d’occhio.

Telemaco sollevò lo sguardo. 
“Voglio dire che il mondo che conoscevate non esiste più. 
Come non esiste più il mio. Attraverso lo specchio, l'abominio ha trovato un’alleata nel mondo umano e ha originato l’Ibrido” concluse.


4 commenti:

  1. Grazie mille per il bel commento e i preziosi consigli!
    elisa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te! Spero di aver reso l'idea

      Elimina
  2. Bello quando un libro ti stupisce alla fine :)

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...