giovedì 19 novembre 2015

Uscite: Newton Compton

Titolo: L'amore non è mai una cosa semplice
Autore: Anna Premoli
Casa editrice: Newton Compton
Pag.: 320
Costo: 4,99 ebook, 9,90 cartaceo


Trama: E se per ottenere un buon voto all’università dovessi fare amicizia con qualcuno che proprio non ti piace? Lavinia pensava che nella vita avrebbe insegnato e invece, dopo la maturità, si è lasciata convincere dai genitori a iscriversi a Economia. È ormai al suo quinto anno alla Bocconi, quando si trova coinvolta in un insolito progetto: uno scambio con degli ingegneri informatici del Politecnico. Lo scopo? Creare una squadra con uno studente mai visto prima, proprio come potrebbe capitare in un ambiente di lavoro. Peccato che Lavinia non abbia alcun interesse per il progetto. E che, per sua sfortuna, si trovi a far coppia con un certo Sebastiano, ancor meno intenzionato di lei a partecipare all’iniziativa. E così, quando la fase operativa ha inizio e le sue amiche cominciano a lavorare in tandem, Lavinia è sola. Ma come si permette quel tipo assurdo – a detta di tutti un fuoriclasse dell’informatica – di piantarla in asso, per giunta senza spiegazioni? Lavinia non ha scelta: non lo sopporta proprio, ma se vuole ottenere i suoi crediti all’esame, dovrà inventarsi un modo per convincerlo a collaborare… Ma quale? Una nuova commedia romantica dalla regina del romanzo femminile italiano.

Titolo: Il trono di Cesare
Autore: Harry Sidebotton
Casa editrice: Newton Compton
Pag.: 384
Costo: 4,99 ebook, 12,90 cartaceo

Trama: Roma, 238 d.C. Il potere di Massimino è sempre più in bilico: non solo l’imperatore sperpera forze e denaro per difendere le remote frontiere del nord, ma non riesce nemmeno a gestire le ribellioni interne. In Africa, infatti, Gordiano Maggiore e Gordiano Minore vengono acclamati come nuovi imperatori: i due congiunti – che, al contrario di Massimino, provengono da una famiglia nobile – rappresentano l’unica possibilità di riportare Roma agli antichi fasti. E quando per le strade dell’Urbe viene versato il sangue del prefetto di Massimino, i tempi sembrano finalmente maturi anche per il Senato per annunciare l’ascesa dei Gordiani alla massima carica dello Stato. Ma Massimino è pur sempre un guerriero, e non accetterà tanto facilmente di farsi mettere da parte. Lo scontro decisivo avverrà in un luogo che già secoli prima era stato cruciale per il destino di Roma: Cartagine.

Titolo: Lo strano mistero dell'Oriente Express
Autore: Benjamin Monferat
Casa editrice: Newton Compton
Pag.: 576
Costo: 4,99 ebook, 12,90 cartaceo

Trama: Maggio 1940: i carri armati tedeschi si dirigono verso la Francia. Mentre a Parigi la paura dilaga, l’ultimo treno Orient Express parte alla volta di Istanbul. Un viaggio fatale. Ciascuno dei passeggeri ha la necessità di prendere quel treno, a tutti i costi e per motivi diversi. Un principe dei Balcani vuole recuperare la sovranità del suo Paese. La sua amante ebrea teme per il loro amore e la loro vita, mentre una spia tedesca fa tutto il possibile per proteggerli. Un granduca russo è in fuga e la polizia sovietica gli sta dando la caccia. Un’attrice famosa teme di essere dimenticata più di quanto tema il conflitto. A bordo ci sono agenti di tutte le potenze impegnate in guerra. Ma sul treno c’è anche qualcosa che nessuno sospetta: qualcosa che le truppe di Hitler stanno cercando da tempo. Il viaggio è cominciato con brutti presagi e ogni passaggio di frontiera potrebbe significare la fine. Ciascuno dei passeggeri ha paura di quello che potrà succedere il giorno successivo. E infine, scoppia un terribile incendio. E mentre l’Europa sta sprofondando nel buio, l’Orient Express arde come una torcia, nella notte...

4 commenti:

  1. Sono motlo curiosa riguardo alla Premoli :3 Ho sentito che questo ultimo romazo sia diverso come genere rispetto ai precedenti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Devo leggerlo, dovrebbe arrivarmi a giorni!

      Elimina
    2. Uuuu bellissima notizia, Flo! Spero di leggere la recensione sul blog allora ;)
      xoxo

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...