venerdì 20 novembre 2020

Rubriche: Tu leggi? Io scelgo! #22


 Buondì lettori, pronti per una nuova lettura nella rubrica, Tu leggi? Io scelgo?, ideata da Chiara del blog, La lettrice sulle nuvole, e Rosaria del blog, Niente di personale

In cosa consiste questa rubrica che naturalmente è aperta a tutti, se volete partecipare fate un fischio, saremo ben liete di organizzare il tutto, ma torniamo a noi, la scelta avviene attraverso un sorteggio, dove dal blog assegnatoci scegliamo un libro per poterlo leggere e recensire. Il romanzo scelto questa volta èUno splendido errore, scelto dal blog di MariaRosaria, Libri in tavola (recensione)

Titolo: Uno splendido errore

Autore: Ali Novak

Casa editrice: Newton Compton Editori

Pag.: 119

Costo: 4,90 cartaceo, 4,99 ebook






Jackie non ama le sorprese e considera il caos il suo peggior nemico. Ha capito presto che il modo migliore per ottenere un po' di considerazione dai genitori troppo impegnati è quello di essere perfetta. E così si è trasformata nella figlia che chiunque desidererebbe: look impeccabile, ottimi voti a scuola, amicizie selezionate. Ma il destino ha in serbo per lei una vera e propria rivoluzione...

Un terribile incidente, infatti, le porta via i genitori e Jackie all'improvviso è costretta a lasciare il suo elegante appartamento di New York per trasferirsi in un ranch in Colorado, dai Walter, i suoi nuovi tutori. E non è tutto. I Walter, hanno ben dodici figli: undici maschi e un "maschiaccio". Jackie si ritrova così circondata dal nemico, da ragazzi chiassosi, sporchi e invadenti che sembrano non conoscere affatto la nozione di "spazio personale".

Come potrà adattarsi e andare avanti quando, per mantenere vivo il ricordo dei suoi genitori, sente di dover continuare a essere perfetta?


Ho letto i primi due libri della serie The Heartbreakers di Ali Novak, ho anche gli altri ma ancora non ho deciso quando riprenderli in mano per leggerli, chissà che non avvenga con questa rubrica.
Comunque tornando al libro in questione, l'ho acquistato durante una promozione della Newton insieme ad altri due libri. La Novak mi è piaciuta sin dal suo primo libro letto ed ero curiosa di leggere la sua prima opera quando all'età di quindici anni ha deciso di provare con la scrittura. Ebbene questo romanzo in tutto e per tutto dimostra l'età in cui è stato scritto, casto, puro, adolescenziale quindi non propiro adatto a me, ma avendo letto già altro diciamo che non mi ha stupita e quindi l'ho apprezzato nonostante la fascia d'età.
Jackie ha sedici anni, una famiglia che l'adora, una vita superlativa, una sorella che le vuole bene e che lei ama, ma Jackie è anche una perfezionista, è meticolosa, programma di tutto, purtroppo però qualcosa nel meccanismo si inceppa e un incidente porta via tutta la sua famiglia lasciandola sola in balia del proprio dolore.
In una vita così qualcosa però va a modificare anche l'equilibrio che tanto Jackie si era costruita, dovrà lasciare New York, per seguire i nuovi tutori, in Colorado, dove non sarà sola con la sua cerchia ristretta di amicizie ma dovrà condividere gli spazi con ben undici ragazzi e un'adolescente che cerca di mimetizzarsi tra i fratelli pur essendo una ragazza.
Una rivoluzione e un cambiamento che non sarà semplice da affrontare perché i ragazzi della famiglia Walker, ognuno a suo modo, sono uno schianto, lasciando fuori i più piccoli e il maggiore oramai al college.
Devo dire che quando ho cominciato a leggere l'elenco dei nomi mi sono persa dopo i primi gemelli...
Per Jackie è tutto nuovo, come nuovi e controversi sono i sentimenti che comincia a provaere per uno dei fratelli Walker.
Uno splendido errore è un libro che ho letto molto velocemente, è stato una ventata di freschezza dopo un periodo di letture che nonostante mi siano piaciute erano un genere completamente diverso. Una storia bella con un tema di fondo, la perdita delle persone che si amano, ambientarsi in qualcosa di completamente nuovo, come nuovi sono i sentimenti che cominciano a far battere il cuore e le scelte che cambiano su ogni fronte. 
Jackie dovrà sopravvivere a tutto ciò.


Floriana



6 commenti:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...