mercoledì 13 maggio 2015

Uscite: Novità, anteprime di giugno con Sperling & Kupfer #1

Titolo: Le stanze dello scirocco
Autore: Cristina Cassar Scalia
Casa editrice: Sperling & Kupfer
Pag.: 468
Costo: 19,90


USCITA: 1 GIUGNO










Sullo sfondo di palazzi nobiliari e aspri paesaggi di campagna, 
le vicende di due famiglie, 
colte in un importante momento storico, 
ci conducono attraverso una Sicilia indolente e sensuale, 
al cui fascino è impossibile sottrarsi.

E' il 1968 quando il notaio Saglimbeni decide di tornare in Sicilia con la famiglia, dopo una lunga assenza. Vittoria, la figlia più giovane, indipendente e contestatrice, non ha potuto che assecondare il desiderio del padre e trasferirsi. A Montuoro, per Vicki, cresciuta a Roma e appassionata di fotografia e di auto da corsa, l'impatto con una società conservatrice, ai suoi occhi maschilista e schiava dei pregiudizi, è destabilizzante. Quello di Diego Ranieri è un nome ricorrente negli ambienti a lei più vicini, un volto conosciuto che all'improvviso entra con prepotenza nella sua vita. Ombroso e sfuggente, ancorato a una mentalità assai diversa dalla sua ma capace di legarla a sé. Diego porta i segni di un passato doloroso da cui stenta ad affrancarsi, e con cui lei dovrà fare presto i conti. Vicki trova nella facoltà di Architettura di Palermo, in piena occupazione, un rifugio in cui sentirsi meno estranea. Armata di macchina fotografica inizia a scoprire la città, a conoscerne la bellezza e i lati oscuri, fino a rimanerne stregata. E proprio per le strade di Palermo la sua storia s'intreccerà con quella, drammatica, di zia Rosetta, la cui apparenza mai lascerebbe intuire cosa nasconde il suo passato. 

Titolo: Runner
Autore: Patrick Lee
Casa editrice: Sperling & Kupfer
Pag.: 324
Costo: 19,90


USCITA: 1 GIUGNO











Nuovo bestseller americano, prossimo film della Warner, 
arriva in Italia il thriller che corre veloce e guarda lontano, 
senza mentire.

Sam Dryden, ex agente speciale con un doloroso passato, ma ancora giovane e capace di mettere in pratica, quando servono, le strategie e le tecniche apprese quando era incaricato di salvare gli ostaggi catturati dal nemico, si allena alla corsa nel cuore della notte lungo la spiaggia della sua città. Dall'oscurità fitta e silenziosa si stacca all'improvviso la figurina veloce di una dodicenne. Rachel chiede aiuto ed è molto convincente: la insegue una misteriosa squadra di agenti incaricati di ucciderla. Sam coglie il terrore nella bambina e l'accompagna nella fuga proteggendola da ogni nuovo attacco dei potenti avversari dotati di numerose risorse umane e tecnologiche. Rachel deve essere uscita perché è stata testimone e oggetto di un pericoloso esperimento scientifico, l'amnesia che l'ha colpita è solo temporanea, quando ricorderà tutto e parlerà sarà molto pericolosa per chi - forse nella Homeland Security? - l'ha usata come cavia in ricerche azzardate sulla mente umana. 
Runner si legge con il passo veloce, e innervato di emozioni, dei suoi due protagonisti. Le immagini che crea nella mente del lettore sono nitide e efficaci, i dialoghi serrati delineano fin dal principio i caratteri dei personaggi.

Titolo: The Young World
Autore: Chris Weitz
Casa editrice: Sperling & Kupfer
Pag.: 336
Costo: 19,90


USCITA: 1 GIUGNO










Dal candidato agli Oscar, Chris Witz, 
regista di Twilight - New Moon e sceneggiatore di Cenerentola 
e dell'atteso spin-off di Star Wars, 
il romanzo adrenalinico di una New York post-apocalittica 
giovane, inedita e spietata.

"Si legge tutto d'un fiato."
Stephen Chbosky - autore di Noi siamo infinito

Il mondo che conosci è finito. Da oggi non conta chi sei stato, ma solo chi saprai essere. Sono bastati due mesi perché un misterioso virus decimasse la popolazione di tutto il mondo: uomini, donne, bambini. Solo gli adolescenti sono stati risparmiati. In questa nuova società senza regole, dove ogni ordine sociale è scomparso, i giovani sopravvissuti si sono organizzati in tribù e hanno imparato, a modo loro, a farsi strada in una realtà sempre più ostile. New York è ormai una città fantasma e la violenza regna sovrana. Ma Washington Square, il giovane Jeff è riuscito a ricostruirsi una vita, seppur precaria, insieme al fratello maggiore Whas e Donna, la ragazza di cui è segretamente innamorato. Quando però, raggiunti i diciotto anni, Whas viene colpito dal virus, Jeff decide di avventurarsi nella città insieme ai suoi amici. Perché qualcosa gli dice che là fuori c'è un modo per far tornare tutto come prima e salvare l'umanità...

Titolo: Pessima mossa, maestro Petrosi
Autore: Paolo Fiorelli
Casa editrice: Sperling & Kupfer
Pag.: 324
Costo: 16,90


USCITA: 16 GIUGNO











"Un giallo intelligente e raffinato come una partita a scacchi di un grande maestro." Sandrone Dazieri

Un giallo dai toni garbati e dall'intrigo magistrale, con un tocco d'ironia.

E' una calda mattina di giugno a Urbavia, amabile cittadina del Centro Italia che vanta una splendida basilica cinquecentesca e un'impareggiabile ricetta a base di cinghiale. L'attenzione è tutta per le battute finali del torneo di scacchi organizzato dalla locale Confraternita scacchista. Il Grande Maestro Achille Petrosi ha già fatto la sua mossa e sta aspettando irrequieto quella dell'avversario, che a dire il vero non si è ancora presentato. Quale imprevisto può aver trattenuto il Conte, uno dei favoriti alla vittoria? La risposta arriva poco dopo, quando l'uomo viene trovato nella sua villa, ucciso a coltellate. Turbato dalla morte del collega, Petrosi decide d'indagare sull'accaduto con le poche armi che possiede: una spiccata propensione al pensiero logico, una grande curiosità e una conoscenza profonda del proprio piccolo mondo. Muovendosi tra la sua Urbavia e Cannes - tra strozzini e trafficanti d'arte, Petrosi cerca, esplora, interroga (e s'interroga). Lo aiutano una mamma invadente, una studentessa russa che fa la badante ma sogna di diventare campionessa, un collega albanese che cerca fortuna in Italia. Ne emerge un quadro di invidie, gelosie e rivalità, in cui la verità sull'omicidio si rivelerà sorprendente.







3 commenti:

  1. Oh, "The Young World"... è passato così tanto tempo dalla prima volta che è stato annunciato, che ormai avevo quasi perso le speranze! *____*

    RispondiElimina
  2. the young world mi ispira tantissimo

    RispondiElimina
  3. Sinceramente questo mese la Sperling sforna dei bei romanzi, il prossiomo cioè giugno ancora meglio!!! Oggi avete solo una parte delle uscite, ma se continuate a seguirmi vedrete che ce ne sono tante altre...

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...