martedì 9 settembre 2014

Uscite: Piemme

Titolo: La rivincita della mamma imperfetta
Autore: Annalisa Strada
Casa editrice: Piemme
Pag.: 224
Costo: 12,90















TRAMA
Lola ha trentotto anni, due figli meravigliosi, un marito che ama e un lavoro che adora. Insomma, tutte le carte in regola per poter entrare nel Club delle Mamme Imperfette. Nel corso di una settimana, la più temibile dell'anno - quella delle feste di compleanno di Sofia e Arturo (diversificate, ma entrambe curatissime); dei colloqui con gli insegnati pre-chiusura estiva (tutti rigorosamente in orario di lavoro); dell'inaugurazione della mostra che ha curato per mesi e delle allergie che mettono KO il già non presentissimo marito - dimostrerà al mondo che può farcela. Perché la vita delle mamme che lavorano, ma che vogliono anche veder crescere i propri figli è così: una corsa a ostacoli,dove puoi star certa che se fai bene da una parte dall'altra succederà un disastro. Ma in fondo al cuore lo sai: è stata la scelta giusta e tra qualche anno (10?15?) potrai concederti una pausa...

TEST
Sei una mamma imperfetta?

•      Ti sei mai detta «Ma chi me l’ha fatto fare»?
•      Hai mai inventato una scusa (malattia del figlio/marito/cane) per bigiare l’ennesima festa di un compagno di classe?
•      Ti è capitato di buttare “per sbaglio” nel cestino della carta uno dei deliziosi lavoretti che tuo figlio ti ha portato a casa?
•      Hai mai scelto lo sport di tuo figlio perché il maestro era davvero figo?
•      Durante l’irrinunciabile trafila bagnetto-pappa-nanna, hai mai invidiato la tua collega single che si rilassa dopo la giornata di lavoro con un aperitivo?

Se hai risposto “spesso” a più di due domande: complimenti, sei una mamma imperfetta. La tua vita è delirante, la tua parola d’ordine è: “Corri”. Hai un lavoro che ami e in cui cerchi (illusa!) di realizzarti e dei figli che vorresti veder crescere. Passi la settimana aspettando il venerdì e il weekend aspettando che sia lunedì mattina, perché sei esausta. Ma quando ti fermi per un attimo (quando?), pensi che sì, sei stanca, dimostri 10 anni più delle tue colleghe single e non ti ricordi l’ultima volta in cui hai trascorso una serata romantica con tuo marito, ma di tutto questo non cambieresti una virgola

7 commenti:

  1. Ma dev'essere proprio carino!! Io ho letto proprio un paio di mesi fa "ma che davvero". Parla sempre di mamme "imperfette".

    RispondiElimina
  2. siamo tutte mamme imperfette credo, sarà simpatico e interessante questo libro! Lory

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...