martedì 23 aprile 2013

Trame e opinioni: Io sono Heathcliff di Desy Giuffrè

Titolo: Io sono Heathcliff
Autore: Desy Giuffrè
Casa editrice: Fazi
Collana: Lain
Pag.: 337
Costo: 9,90











TRAMA
In un tempo e in un luogo lontani, ci fu un amore che bruciò senza speranza.
Nello stesso luogo, a Wuthering Heights, oggi quell'amore è rinato improvviso, vincendo la morte e la polvere del tempo, in attesa di travolgere due nuove vite.

Elena Ray è bella, ricca, viziata. I ragazzi cadono ai suoi piedi, l'unica preoccupazione è lo shopping in compagnia della scatenata amica Stella. Eppure da settimane non riesce più a dormire. I suoi sogni si trasformano in incubi, svegliandola di soprassalto. E' forse a causa della tensione per l'imminente viaggio in Inghilterra insieme ai genitori, da cui la dividono incomprensioni e silenzi, oppure è qualcosa di più oscuro, il potere di una voce, di un richiamo che talvolta si impossessa di lei e la fa agire contro la sua volontà? La stessa, inspiegabile sensazione che da un po' di tempo prova Damian, ragazzo cresciuto sulla strada, troppo duramente e troppo in fretta, segnato dall'abbandono del padre e costretto a guardarsi dallo zio malavitoso. Due vite che non hanno niente in comune, se non un incontro casuale e, da quell'istante, l'impossibilità di levarsi dalla mente l'intreccio dei loro sguardi. Ancora non sanno che le proprie esistenze sono già indissolubilmente legate: così vuole l'antica maledizione sprigionatasi dalle ceneri di una passione disperata: quella tra Catherine Earnshaw e Heathcliff, i protagonisti di Cime tempestose.

IL MIO COMMENTO
Il tempo non ha speranza.
Quel che concede, toglie.
Ma è al tempo che ognuno si aggrappa per continuare a sperare che quel "qualcosa" prima o poi accadrà...
...Il tempo non conosce letti di sabbia, né la cenere in cui si disfa il mondo.
Il tempo ha solo quell'alito perpetuo di vita, che soffia sulle speranza degli innamorati. 
In eterno.

Una storia che prende spunto da un capolavoro quale Cime tempestose di Emily Bronte. Una storia che ha il sapore dell'incredibile, un amore che cerca di ritrovarsi in ogni dove, senza tempo, intrappolato tra un passato che non muore mai e un futuro pieno di speranze. Catherine e Heathcliff, Elena e Damian, quattro cuori che palpitano di un amore travolgente, di una passione che li consuma in un tempo che pare non arrivi mai. Un incontro di anime, di pensieri; paure, gioie, dolori, frasi e parole dette e non. Due giovani, catapultati in un epoca, in una storia, in una trama così contorta che non possono far altro che accettare l'inevitabile, innamorarsi di un amore che sfonda le pareti del cuore, che porta l'inverosimile al vero. Io sono Heathcliff è un libro che leggi con piacere, se hai già vissuto le trame di Cime tempestose, lo assapori in un modo diverso perché l'intreccio creato dalla scrittrice è interessante. Elena e Damian, sono due ragazzi con stili di vita diversi, di estrazione sociale differente e seppur in tempi moderni le differenze potrebbero essere invalicabili se qualcuno non ci avesse messo qualcosa di suo. L'intrusione di Cathy e Heathcliff, risvegliati proprio da Elena, li costringe a intervenire affinché sbocci quell'amore nascosto nei loro cuori, ma la realtà contemporanea è ben diversa dal passato vissuto nelle brughiere, con lo scorrere delle giornate attraverso i campi o le letture. Tra una serie di rocambolesche vicende i quattro protagonisti vivono il loro amore in un crescendo, ma non mancheranno i colpi di scena.

5 commenti:

  1. Bella recensione! :)
    Inoltre volevo informarti che Innamorata dei libri ti ha assegnato un piccolo premio! :)
    http://innamoratadeilibri.blogspot.it/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, domani preparo il post per condividere il premio.

      Elimina
  2. ciao c'è una sorpresuccia per te qui
    http://librodolcelibro.blogspot.it/2013/04/addirittura-tre-premi.html
    ciao!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...