giovedì 25 agosto 2016

Recensione: Fuoco e ghiaccio di Anne Stuart

Titolo: Fuoco e ghiaccio
Autore: Anne Suart
Casa editrice: Leggereditore
Pag.: 247
Costo: 9,90














Trama
Reduce da una tormentata storia d'amore, Jilly Lovitz vola a Tokio dalla sorella Summer per trovare un po' di serenità e una spalla su cui piangere. Due mesi in una delle metropoli più affascinanti del mondo dovrebbero aiutarla a sfogare la frustrazione. Non sa però che quello da cui dovrà salvarsi è qualcosa di più che una cocente delusione amorosa. A quanto pare sua sorella e suo cognato devono averla combinata grossa se sono finiti nel mirino della Yakuza, e per poco non è Jilly a pagarne i conti. A salvarle la vita sarà Reno, un uomo del Comitato sexy e imprevedibile, che aveva già incontrato in passato e per il quale aveva avuto un'attrazione fugace quanto fulminante. Ora Jilly e Reno si ritrovano loro malgrado a essere le pedine in una scacchiera intorno alla quale le mosse si fanno sempre più pericolosa, tra assassini, rapimenti e vendette. Un gioco rischioso, su un terreno caldo come il fuoco ma scivoloso come una lastra di ghiaccio. 



Il mio commento

E finalmente tocca a Reno...
In questo quinto libro della serie romantic suspense, Ice, firmata Anne Stuart ritorniamo in Giappone, dove protagonista non è tanto il fantomatico Comitato londinese con le sue spie, i suoi uomini... ma la Yakuza con gangster della peggior specie che abbiamo avuto modo di conoscere con Taka, nel romanzo Cuore di ghiaccio (qui). 
Reno, cugino di Taka però vive ora a Londra, viene richiamato in patria perché Jilly, sorellastra di Summer (moglie di Taka) è in visita in Giappone, ma la situazione non è come sembra perché Jilly non è a conoscenza degli eventi che hanno costretto sua sorella e il marito a nascondersi.
Jilly e Reno però non hanno dimenticato il loro primo incontro, e non sarà facile mettere da parte la forte attrazione che provano l'uno per l'altra, soprattutto ora che dovranno stare a stretto contatto, perché qualcuno trama alle loro spalle.
Ma cosa sta realmente succedendo nell'immenso mondo della Yakuza?
Chi vuole sovvertire l'odierno movimento?
E perché Jilly ne è dentro?
Tra fughe rocambolesche, guide spericolate, travestimenti, i nostri due protagonisti dovranno combattere con la passione che incombe fra di loro. 


Questo nuovo romanzo mi ha riportata finalmente con piacere nei racconti della Stuart, quel misto di intrigo, suspense, passione, intesa l'ho ritrovata negli sguardi che Reno e Jilly si scambiano, mi ha tenuta con il fiato sospeso fino alla fine, anche quando pensavo che tutto fosse finalmente finito ecco arrivare un'ulteriore sorpresa.
Una serie che per fortuna non delude, che ti lancia al cardiopalma fino all'ultima pagina!

Della serie ICE, trovate qui le recensioni:
#1 Black Ice - Ghiaccio nero (recensione)
#2 Cold as ice - Freddo come il ghiaccio - (recensione)
#3 Ice blue - Cuore di ghiaccio - (recensione)
#4 Ice storm - Tempesta di ghiaccio - (recensione)
#4.5 Married to it
#5 Fire and ice - Fuoco e ghiaccio
#6 On thin ice

2 commenti:

  1. una serie che mi ripropongo sempre di iniziare

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dalle mie parti si dice "e quando ti muovi?" ^___^

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...