martedì 2 febbraio 2016

Uscite: Sperling & Kupfer

Titolo: I passi che ci separano
Autore: Marian Izaguirre 
Casa editrice: Sperling & Kupfer
Pag.: 360
Costo: 19,90













AMBIENTATO TRA LA TRIESTE DEGLI ANNI VENTI, TERRA DI CONFINE ALL’AVVENTO DEL FASCISMO, E LA BARCELLONA DEGLI ANNI SETTANTA, UN ROMANZO IN CUI STORIA E AMORE SI INTRECCIANO TRA PASSATO E PRESENTE.

Trieste, anni Venti. La bora spinge Salvador e Edita l’uno verso l’altra sconvolgendo per sempre le loro vite. Edita è slovena e Salvador è un artista spagnolo, hanno vent’anni e s’innamorano, nonostante le differenze e le convenzioni. E solo la Storia, con la sua ferocia, sarà capace di dividerli. Barcellona, anni Settanta. Salvador, ormai vecchio, vuole tornare a Trieste, dove aveva creduto di poter essere felice. Insieme a Marina, la giovane donna che lo accompagna, Salvador fa un viaggio nella memoria, raccontando del suo antico amore, delle persecuzioni e del segreto terribile che si porta dietro da cinquant’anni.

1 commento:

  1. Questo libro è molto interessante, credo che lo leggerò.

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...