lunedì 17 agosto 2015

Trame e opinioni: Amami per un'estate di Katie Cotugno

Titolo: Amami per un'estate
Autore: Katie Cotugno
Casa editrice: Sperling & Kupfer
Pag.: 289
Costo: 17,90














Trama
Molly Barlow ha fatto uno sbaglio , e il suo nome è Gabe.
Pur di allontanarsene, Molly ha lasciato la sua città. Star Lake, e ha detto addio al mondo. Ma non poteva stare via per sempre. E quando, dopo aver passato l'ultimo anno di scuola lontano da casa, torna per l'estate, è evidente che nessuno ha dimenticato quello che è successo. Il comitato di benvenuto non lascia speranza: la sera stessa del suo rientro, Molly viene accolta da un lancio di uova contro casa, la sua migliore amica non vuole avere nulla a che fare con lei, e i suoi amici la evitano. Senza contare Julia Donnelly, la sorella dei due ragazzi a cui Molly ha spezzato il cuore. Con lei... è guerra aperta. Molly vorrebbe scomparire. Per fortuna mancano solo 99 giorni alla sua partenza per il college. Allora sì che potrà gettarsi il passato alle spalle e ricominciare davvero tutto daccapo. Le cose però non sono mai semplici e, nonostante Molly faccia del suo meglio per nascondersi, Star Lake è troppo piccola per pensare di passarvi inosservata, o per non imbattersi ancora nei fratelli Donnelly. 99 giorni. Solo 99 giorni per affrontare le conseguenze delle proprie azioni, correggere gli errori e scoprire sulla propria pelle che ci sono dolori difficili da superare e scelte impossibili da fare.



Il mio commento
Premesso che mi piace il modo di scrivere di Katie Cotugno, questo libro non ha centrato il colpo pienamente come il precedente romanzo Lo sbaglio più bello della mia vita. (recensione)
Naturalmente parliamo di romanzi che potrei classificare tra lo Young Adult e il nuovo trend che impazza da un po' del New Adult, libri che devono coinvolgere una fascia di età che va dai 15/16 anni ai 20... mah sinceramente su questa cosa sono un po' indecisa perché girovagando per librerie noto che per quanto i genitori insistano su generi più come dire "casti" a volte scopri che anche a 12/13 anni  hanno, vorrebbero o stanno leggendo romanzi tipo After, Grey, per non tornare alle solite Cinquanta sfumature. Comunque a parte questo incipit iniziale, Amami per un'estate è stata una piacevole lettura, la giovane Molly costretta a fuggire perché coinvolta emotivamente e indecisa sul da farsi, dall'amore che i due fratelli Donnelly provano per lei. In una piccola città dove tutti conoscono tutto di tutti non è facile passare inosservati, e seppur manchino solo 99 giorni prima che l'università cominci tutto può accadere.
Quello che mi piace della Cotugno sono i rapporti umani che instaura tra i personaggi, i dialoghi, le paure, i pensieri, i sentimenti, l'amore, la prima cotta...
Non è un romanzo che mi ha attirato, soprattutto per il modo di fare di Molly, a volte vittima, a volte predatrice, il suo modo di scappare dalle responsabilità, di come non riesca ad affrontare le situazioni che le sopraggiungono, non lo so...
A volte, ma non è detto che debba essere sempre così, quando resti ammaliato da un romanzo, speri che gli altri a seguire ti stupiscano, ti facciano battere il cuore, pazienza, è andata così...
Ma non rinuncio alla Cotugno perché merita!!!

2 commenti:

  1. a me invece questo è piaciuto come l'altro, mi piace proprio lo stile dell'autrice, la sua capacità di farti amare i personaggi, anche con i loro difetti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bene, è sempre piacevole avere un'altra opinione

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...